Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Rocca, presentato Il progetto ‘Sant’Ilario a Port’Aurea: Percorsi di Segni ed Emozioni’

Scritto da il 13 gennaio 2012 alle 14:21 e archiviato sotto la voce Cultura & Spettacoli. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

L’iniziativa arricchisce l’offerta della mostra multimediale “I Racconti dell’Arco”, voluta dalla Provincia, ideata dall’arch. Fabrizio Mangoni nel 2004 all’interno della Chiesa longobarda di Sant’Ilario a Port’Aurea di Benevento, e dedicata allo splendido, vicinissimo arco trionfale eretto dal Senato e dal popolo di Roma in onore dell’imperatore Marco Ulpio Traiano tra il 114 e 117 dopo Cristo.

“Percorsi di Segni ed Emozioni”, curato da Ar.eCa. S.c.a.r.l. – Onlus, responsabile sin dalla fondazione anche de “I Racconti dell’Arco”, superano infatti i problemi di accesso ai monumenti riscontrati dai diversamente abili, con handicap alla vista ed all’udito, illustrando, secondo i codici comunicativi utilizzati dagli audiolesi e dai videolesi e sempre con l’apporto della multimedialità, la storia e il significato “passo per passo” del monumento, eretto, a capolinea della via Traiana che da Benevento portava a Brindisi.

Alla presentazione del progetto nella Rocca dei Rettori, curata dal giornalista Domenico Ragozzino, erano presenti: il Presidente della Provincia Aniello Cimitile e gli assessori alle politiche sociali, Annachiara Palmieri, e alle politiche culturali, Carlo Falato; il rappresentante della Sezione di Benevento dell’Unione Italiana Ciechi Alfredo Del Grosso e la responsabile della Areca onlus presso il Complesso Monumentale di Sant’Ilario a Port’Aurea Carmen De Luca.

Basato sull’accoglienza del pubblico diversamente abile, attraverso l’installazione di attrezzature audio e video, sull’utilizzo del sistema di comunicazione dei segni (Lis) e sulla scrittura Braille, il progetto consente la fruizione dei poli culturali del Complesso di Sant’Ilario e del Museo dell’Arco, in modo del tutto autonomo, anche ai visitatori audiolesi e videolesi. Si tratta del primo intervento del genere in Campania e nel Mezzogiorno: una installazione analoga si riscontra infatti solo ad Osimo. La Provincia e Areca onlus si attendono un ulteriore aumento dei visitatori della Chiesa di Sant’Ilario a Port’Aurea e all’Arco di Traiano che, secondo i dati diffusi dalla stessa Areca onlus, sono stati 15.980 nel 2011.

L’assessore Palmieri ha sottolineato sia il forte contenuto innovativo e sperimentale del progetto per la possibilità di fruizione dei diversamenti abili del bene culturale dell’Arco e di Sant’Ilario, ma anche lo sforzo dei promotori di rendere omogeneo a quello offerto ai normodotati il prodotto finale. Particolare ringraziamento l’assessore ha espresso all’Unione Italiana Ciechi e all’Ente nazionale Sordomuti.

L’assessore Falato ha ricordato che, nei giorni scorsi, un tour operator statunitense ha promosso la sosta a Benevento per le correnti di turisti americani interessati al percorso “Puglia Southern Italy” che parte da Napoli ed interessa l’area ad est. Ulteriori prospettive favorevoli si dischiudono per il turismo nel Sannio dal riconoscimento della Chiesa di S. Sofia nel Patrimonio Unesco.  

Il presidente Cimitile ha detto che la cultura è il costituente essenziale e distintivo dell’identità sannita a ragione delle straordinarie ricchezze ed emergenze esistenti sul territorio. La Provincia, pertanto, ha continuato il presidente, intende investire ancora su questo fronte per la valorizzazione dei beni culturali locali e, dopo la riscoperta dei valori e del patrimonio risorgimentale degli anni 2010 e 2011, la sua Amministrazione svolgerà nel 2012 un programma specifico per la “Longobardia minor”, finalizzato alla riscoperta e valorizzazione sul territorio nazionale dei circa cinque secoli del Ducato e del Principato longobardo di Benevento.

La responsabile De Luca ha ricordato infine l’offerta culturale, fruibile per tutto l’anno, del parco archeologico, della ex-chiesa altomedievale, della mostra multimediale “I Racconti dell’Arco”. Per informazioni e prenotazioni è possibile rivolgersi all’info-point del Complesso, al 328.5830699 e attraverso il sito internet  www.arecaonlus.it.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628