Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Aceto, progetti per la messa in sicurezza e la bonifica del siti inquinati.

Scritto da il 12 aprile 2012 alle 18:21 e archiviato sotto la voce Ambiente, Territorio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

I Sindaci interessati ai programmi regionali di bonifica dei siti di discarica e la Provincia di Benevento lavoreranno di comune accordo per rivedere e rideterminare i progetti per la messa in sicurezza e la bonifica del siti al fine di contenere la spesa senza pregiudicare la funzionalitĂ  delle opere necessarie per la tutela del territorio.

Questa la conclusione cui è pervenuto stamani il tavolo di lavoro, voluto presso la Provincia dall’assessore provinciale all’ambiente Gianluca Aceto, cui hanno preso parte i Sindaci interessati dalla bonifica dei siti inquinati, il Direttore Generale dell’ARPAC Dott. Pietro Mainolfi e il Dirigente della Regione Campania dell’Area di Coordinamento Dott. Antonello Barretta.

In sostanza, verrà dato vita ad un percorso tecnico – amministrativo per la realizzazione di un Piano operativo provinciale di bonifica dei siti inquinati al fine di uniformare le progettazioni e la tipologia di intervento, nonchè contenere la spesa, seguendo le indicazioni dettate dalle Conferenze di servizi svoltesi nei mesi scorsi presso la Regione.

La riarticolazione dei progetti di bonifica a suo tempo presentati dai Comuni si è resa necessaria a causa delle ben note difficoltà di programmazione ed utilizzo delle risorse comunitarie europee da parte della Regione Campania, la quale infatti non si è ancora espressa in merito alla possibilità di finanziamento degli interventi di progetto a valere sulla misura 1.8 del POR Campania 2000/2006.

Proprio per tale ragione, l’assessore Aceto aveva deciso di avviare un’azione di concertazione e di coordinamento con i Comuni al fine di non perdere la possibilitĂ  di bonificare i siti di discarica sannita.

Al termine, dei lavori odierni, dopo una disamina della situazione si è dunque deciso di istituire un tavolo tecnico, nell’ambito delle competenze della Provincia e alla presenza anche dei tecnici comunali interessati, sia nella loro qualità di Responsabili di progetto che come tecnici progettisti, al fine di meglio coordinare gli interventi. L’Assessore provinciale all’Ambiente si farà portavoce delle risultanze della riunione con i sindaci e sottoporrà alla Giunta Provinciale la costituzione del tavolo tecnico; inoltre lo stesso Aceto, già in contatto con la Provincia irpina, intende realizzare con quella Provincia la condivisione del percorso ed unificare le procedure, con il fine di produrre, eventualmente, un’unica richiesta di risorse alla Regione Campania.

I Comuni sanniti interessati e dei siti censiti del Piano Regionale delle Bonifiche della Regione Campania sono 41 e cioé:

Airola

Apollosa

Baselice

Calvi

Campolattaro

Campoli del Monte Taburno

Casalduni

Castelfranco in Miscano

Castelpagano

Castelpoto

Castelvetere in Val Fortore

Cautano

Circello

Colle Sannita

Cusano Mutri

Durazzano

Foiano di Val Fortore

Fragneto Monforte

Ginestra degli Schiavoni

Melizzano

Montefalcone di Val Fortore

Montesarchio

Pago Veiano

Pannarano

Pietraroja

Pietrelcina

Ponte

Puglianello

Sant’Agata De’ Goti

San Bartolomeo in Galdo

San Giorgio del Sannio

San Lupo

San Marco dei Cavoti

Sant’Arcangelo Trimonte

Santa Croce del Sannio

Sassinoro

Solopaca

Tocco Caudio

Torrecuso

Vitulano

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628