Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Governance del territorio, presentato il convegno

Scritto da il 11 giugno 2012 alle 14:37 e archiviato sotto la voce Ambiente, Primo Piano, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

E’ stato presentato stamani in sede di Conferenza Stampa il Convegno, promosso dalla Provincia di Benevento e dall’Associazione Ambiente Mediterraneo, “Governance del territorio. CriticitĂ , opportunitĂ  e buone pratiche di gestione”, concernente la tutela degli assetti idrogeologici del Sannio, fissato per le ore 9.00 del 15 giugno 2012 presso l’Auditorium “Gianni Vergineo” del Museo del Sannio.

Alla Conferenza Stampa hanno preso parte: Gianluca Aceto, assessore all’ambiente e sviluppo sostenibile delle ComunitĂ  montane e rurali della Provincia di Benevento; Liliana Monaco, dirigente del Settore Infrastrutture della Provincia; Francesco Maria Guadagno, docente dell’UniversitĂ  degli Studi del Sannio; Maria Grotta e Italo Abate dell’Associazione Ambiente Mediterraneo.

La Dirigente Monaco ha spiegato le motivazioni del Seminario che, nato dalle acquisizioni della quotidiana esperienza sul territorio, vuole essere soprattutto una riflessione ed una presa di consapevolezza generale sulle pesanti criticitĂ  che si innescano dalla mancata manutenzione e tutela del territorio, sia per carenze legislative che per insipienza della stessa classe dirigente, nonchĂ© dell’indifferenza dei privati.

Il presidente dell’Associazione Ambiente Mediterraneo, Abate, ricordati gli scopi del sodalizio che sono quelli della salvaguardia di tutto ciò che costituisce la peculiaritĂ  del Mediterraneo, ha affermato che egli si aspetta dal Seminario una proposta di buone regole di gestione del territorio.

Il docente dell’UniversitĂ  del Sannio Francesco Maria Guadagno ha detto che l’iniziativa vuole rafforzare un confronto tra gli specialisti che intervengono nella gestione del territorio, ma anche sollecitare tutti i cittadini a confrontarsi con i temi della mancata prevenzione dei rischi e degli interventi di tutela sul territorio stesso. Egli ha infatti rilevato come non è possibile proseguire nel tipico andazzo italiano di sottovalutare i problemi, nascondere la testa sotto la sabbia, continuare a depredare il territorio andare, non applicare le leggi, come quelle antisismiche, e poi chiedersi perchĂ© cascano al suolo le scaffalature con le forme di Parmigiano Reggiano.

L’assessore provinciale all’ambiente ha sottolineato come il Seminario di venerdì prossimo ha un carattere fortemente operativo perchĂ© la Provincia ha fatto degli accordi e delle Intese con gli enti che operano per la tutela territorio una opzione strategica anche con la mesa disposizione di risorse finanziarie che non sono vista come un costo ma come un investimento per lo sviluppo territoriale. Egli ha ammonito sul fatto che la classe dirigente meridionale debba mostrarsi piĂą preparata ed adeguata ad affrontare i temi e i problemi della tutela del territorio.

L’iniziativa gode del patrocinio di: AutoritĂ  di Bacino dei fiumi Liri-Garigliano e Volturno, UniversitĂ  degli Studi del Sannio – FacoltĂ  di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali, Ordine dei Geometri, Ordine degli Ingegneri, Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali, Ordine degli Architetti della provincia di Benevento ed Ordine dei Geologi della Campania.

Queste le relazioni e gli speakers del Seminario:
-Approcci e strumenti per la governance del territorio, Pasquale De Toro – UniversitĂ  degli Studi di Napoli Federico II

-La governance del territorio in area vasta: il caso del distretto idrografico dell’Appennino meridionale in materia di governo delle acque, Fausto Marra – AutoritĂ  Bacino Liri-Garigliano-Volturno

-La previsione spazio temporale dei fenomeni di frana, Francesco Maria Guadagno – UniversitĂ  degli Studi del Sannio

-Gestione e cura di un paesaggio fluviale: il caso del Tanagro, Mariano Lucio Alliegro – Consorzio Bonifica Integrale Vallo di Diano e Tanagro

-Ingegneria naturalistica: interventi sostenibili di ordinaria manutenzione del territorio, Maria Grotta – Associazione Ambiente Mediterraneo

-Agricoltura sostenibile: le buone pratiche, Giovanni Aliotta – Seconda UniversitĂ  di Napoli

-Governance ed ecologia-La Valle Caudina: interconnessione tra i Parchi regionali del Taburno/Camposauro-Partenio, Italo Abate – Associazione Ambiente Mediterraneo

Conclusioni:

Gianluca Aceto – Assessore delegato all’Ambiente e Territorio – Provincia di Benevento

Mario Pepe – Camera dei Deputati e Organi Parlamentari

Luca Colasanto – Consigliere Regionale della Campania – Presidente Commissione Ambiente

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628