Raia Immobiliare Edil Appia Edil Flex Mercatino Streghe Mercatino Streghe

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

A San Salvatore giornata di studi sul futuro della biblioteche sannite

Scritto da il 11 aprile 2012 alle 18:56 e archiviato sotto la voce Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

‘La Biblioteca pubblica: patrimonio vivo della comunità. Luogo di produzione e trasmissione di saperi, strumento di partecipazione e crescita democratica’.
È il tema della giornata di studi in programma sabato 14 aprile e organizzata dall’associazione culturale Amici della Biblioteca di San Salvatore Telesino (Bn) in collaborazione con ‘I Presidi del libro’, l’Aib (Associazione Italiana Biblioteche) e il Comune di San Salvatore Telesino.
L’appuntamento si svolgerà nell’Abbazia benedettina del Santo Salvatore e prevede quale evento collaterale l’allestimento di una mostra documentaria a cura dell’AIB Campania su ‘L’apparato iconografico nel libro del Quattrocento: le edizioni illustrate del XV secolo conservate nelle biblioteche campane’, che sarà possibile visitare il 14 e il 15 aprile secondo i seguenti orari: mattina 10-13/pomeriggio 16-19,30.
Il programma dell’intensa giornata di studi contempla, a partire dalla mattina:
Incontro con gli studenti degli ultimi anni delle scuole superiori.
Ore 10.00: Vittoria Bonani (direttore della Biblioteca Provinciale di Salerno, presidente AIB Campania uscente): presentazione della mostra realizzata dall’Associazione Italiana Biblioteche. Sezione Campania: L’apparato iconografico nel libro del Quattrocento: le edizioni illustrate del XV secolo conservate nelle biblioteche campane; ore 10.30: Manuela De Noia (CER AIB): Cos’è il Servizio bibliotecario nazionale: come evolvono i servizi in una prospettiva nazionale. OPAC, Reference, Prestito interbibliotecario; ore 11.00: Antonietta Cutillo (associazione Amici della Biblioteca di San Salvatore Telesino): presentazione del Catalogo della Biblioteca comunale Sant’Anselmo di San Salvatore Telesino; ore 11.30: Annachiara Palmieri (assessore alle Politiche formative e sociali della Provincia di Benevento): La biblioteca luogo di incontro tra scuola e comunità locale; ore 12.00: Chiara Mattei (Associazione Amici della Biblioteca di San Salvatore Telesino): visita guidata alla Mostra.
Invitati: il dirigente USP (ufficio scolastico provinciale) di Benevento, Angelo Francesco Marcucci e gli studenti delle scuole superiori del territorio e i rispettivi dirigenti scolastici. In particolare parteciperanno delegazioni di studenti dell’I.I.S. Telesi@ di Telese Terme; dell’I.I.S. Carafa-Giustiniani di San Salvatore Telesino e Cerreto Sannita, dell’I.I.S. Fragola di Faicchio e Castelvenere.
Pomeriggio:
Tavola rotonda: A che punto sono e dove vanno le biblioteche sannite
Modera: Antonietta Cutillo (associazione Amici della Biblioteca di San Salvatore Telesino).
Ore 15.00: saluto del sindaco di San Salvatore Telesino, Pasquale Izzo; ore 15.30: Anna Maria Vitale (presidente AIB Campania): Politiche della Sezione Regionale AIB per la promozione e lo sviluppo delle biblioteche di Ente locale; ore 16.00: Emilio Bove (assessore alla cultura del Comune di San Salvatore Telesino): ruolo della Biblioteca comunale all’interno della vita culturale cittadina: interventi dell’amministrazione locale per favorirne l’attività; ore 16.30: coffee break; ore 17.00: Maria Antonietta Votto (associazione Amici della Biblioteca di San Salvatore Telesino): Il compito del volontariato nella gestione della biblioteca: servizi e attività culturali. Progetti; ore 17.30: Lina Gagliardi (associazione culturale La Biblioteca del Sannio in Cerreto Sannita) Prospettive di successo e sviluppo delle nuove biblioteche nell’attuale realtà;ore 18.00: dibattito: Biblioteche locali crescono: realtà consolidate, realtà nascenti. Contributo di amministratori ed operatori delle biblioteche sannite; ore 18,30: Carlo Falato (assessore alla Cultura della Provincia di Benevento): conclusioni. Invitati: sindaco e assessore alla cultura dei Comuni di Cusano Mutri, Cerreto Sannita, San Lorenzello, Faicchio, Amorosi, Telese, Castelvenere, Solopaca, Guardia Sanframondi.
Antonello Santagata, presidente dell’associazione Biblioteca del Sannio; Antonio Galdiero, dirigente scolastico dell’I.C.S.S. Giovanni Bosco di San Salvatore Telesino-Castelvenere.
La giornata di studi, si propone di aprire il dibattito nonchĂŠ un confronto costruttivo tra cittadini, addetti ai lavori e istituzioni su una realtĂ  culturale e sociale vitale per lo sviluppo democratico di una comunitĂ .
“La biblioteca pubblica, via d’accesso locale alla conoscenza, costituisce una condizione essenziale per l’apprendimento permanente, l’indipendenza nelle decisioni, lo sviluppo culturale dell’individuo e dei gruppi sociali. Questo manifesto dichiara la fede dell’UNESCO nella biblioteca pubblica come forza vitale per l’istruzione, la cultura e l’informazione e come agente indispensabile per promuovere la pace e il benessere spirituale delle menti di uomini e donne.
Perciò, l’UNESCO incoraggia i governi nazionali e locali a sostenere le biblioteche pubbliche e a impegnarsi attivamente nel loro sviluppo …”.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628