Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Ikea e piattaforma logistica, la cronistoria degli accadimenti

Scritto da il 11 aprile 2012 alle 14:09 e archiviato sotto la voce Attualità, Lavoro, Politica, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

In relazione al progetto di realizzazione della piattaforma logistica di Benevento e del polo logistico dell’Ikea si ritiene opportuno riportare di seguito la cronistoria dettagliata dei principali accadimenti al fine di contribuire ad una completa rappresentazione della vicenda.

- In data 26 gennaio 2007 il Comune di Benevento ricevette una richiesta da parte dei consorzi Etruria e CTC per la localizzazione di una piattaforma logistica in località Olivola e Roseto nonché sull’area destinata a servizi aeroportuali.
- In data 9 maggio 2007 il Comune di Benevento, il Consorzio Toscano Costruzioni e il Consorzio Etruria Impresa Generale firmarono nella sala consiliare di Palazzo Mosti un protocollo d’intesa per l’avvio delle attività finalizzate alla localizzazione della piattaforma logistica. All’evento presenziò anche il responsabile costruzioni del polo logistico Ikea, Francesco Cigarini, che dichiarò: “Abbiamo grande attesa rispetto a questo progetto. Ikea ha trovato nella città di Benevento una soluzione di eccezionale utilità. Da parte nostra si tratta di un intervento strategico, saremmo pronti a partire con i lavori anche domani”.
- In data 8 giugno 2007 a Montelupo Fiorentino fu sottoscritta una convenzione tra il Comune di Benevento e il Consorzio Toscano Costruzioni e il Consorzio Etruria Impresa Generale per dare esecuzione alle attività inerenti la redazione dello studio di fattibilità previsto nel protocollo d’intesa sottoscritto il 9 maggio 2007.
- In data 14 agosto 2007 al Comune di Benevento pervenne da Eurospin Spa una dimostrazione d’interesse per la localizzazione nel capoluogo sannita della piattaforma logistica della suddetta azienda.
- In data 8 luglio 2009 la Giunta Comunale di Benevento approvò lo studio di fattibilità della piattaforma logistica (studio finanziato interamente con fondi privati e non del bilancio comunale).
- In data 28 agosto 2007 il Consiglio Comunale di Benevento deliberò la presa d’atto del protocollo d’intesa e della convenzione stipulata tra il Comune di Benevento, il Consorzio Toscano Costruzioni e il Consorzio Etruria Impresa Generale.
- In data 22 luglio 2009, presso gli uffici della Giunta regionale della Campania, si tenne una riunione del Tavolo tecnico istituzionale istituito per la piattaforma logistica nel corso della quale il Comune di Benevento consegnò lo studio di fattibilità approvato dalla Giunta comunale.
- In data 22 luglio 2009 il Comune di Benevento ricevette una nota a firma di Antonius Reijmers (Ikea Italia Property) in cui Ikea ricordò di aver pianificato “la realizzazione in Benevento di una piattaforma logistica a servizio delle proprie unità di vendita nel centro-sud Italia e per i Paesi del Mediterraneo” ma che “le recenti difficoltà economiche che hanno investito l’economia mondiale e la contrazione della domanda internazionale, hanno portato ad una ridefinizione dei piani di sviluppo di Ikea nei paesi che si affacciano sul fianco est del Mediterraneo e nei Balcani”. Conseguentemente “l’esigenza di realizzare una piattaforma logistica a Benevento – al servizio del centro-sud Italia e del bacino del Mediterraneo orientale – non risulta ad oggi programmabile”. Nel ricordare che il contratto d’opzione sottoscritto con il Consorzio Toscano Cooperative e CTC della durata massima fino a luglio 2011, Reijmers aggiunse che entro la suddetta data “Ikea si riservava la facoltà di confermare il proprio interessamento alla realizzazione dell’investimento relativo alla piattaforma logistica”.
- In data 26 febbraio 2010 il Consorzio Toscano Costruzioni inviò alla Ikea Property Italia una nota in cui informò l’azienda svedese che il Comune di Benevento aveva approvato lo studio di fattibilità e che il Governo aveva confermato il finanziamento definitivo sia per la realizzazione del tratto stradale Benevento-Caianello e dell’alta capacità ferroviaria Napoli-Benevento-Bari e che, conseguentemente, diventava “materialmente possibile poter procedere alla realizzazione della piattaforma logistica”.
- In data 19 marzo 2010 la Giunta Regionale della Campania deliberò la piena coerenza dello studio di fattibilità della piattaforma logistica di Benevento con la programmazione regionale in materia di sviluppo della logistica e dell’intermodalità.
- In data 22 marzo 2010 il sindaco di Benevento, Fausto Pepe, inviò una nota a Antonius Reijmers (Ikea Italia Property) per informarlo che la Regione Campania aveva espresso parere favorevole in merito allo studio di fattibilità della piattaforma logistica, ritenuto perfettamente “in linea con le previsioni che Ikea aveva e ha nei suoi piani di sviluppo del centro-sud”.
- In data 6 maggio 2010 Antonius Reijmers (Ikea Italia Property) inviò una nota al Comune di Benevento in cui prendeva atto dell’approvazione dello studio di fattibilità della piattaforma logistica ma confermava quanto scritto nella precedente nota del 22 luglio 2009, e cioè che l’esigenza di realizzare una piattaforma logistica a Benevento non risultava al momento programmabile, ma che Ikea avrebbe provveduto nei successivi mesi a prendere una decisione relativamente al contratto d’opzione firmato con il Consorzio Toscano Cooperative.
- In data 10 dicembre 2010 Antonius Reijmers (Ikea Italia Property) inviò una nota al Comune di Benevento in cui spiegava che, in considerazione della crisi mondiale, non risultava più programmabile una piattaforma logistica a Benevento e che, conseguentemente, Ikea non aveva esercitato l’opzione prevista dal contratto firmato con il Consorzio Toscano Cooperative.
- In data 23 settembre 2011 fu sottoscritta a Napoli, presso la sede della Regione Campania, la convenzione tra il Comune di Benevento e le Poste Italiane SpA per l’insediamento di un Data Center di interesse nazionale nell’area destinata ad ospitare la piattaforma logistica da realizzarsi su un’area di 50.550 metri con infrastrutture per circa 16.500 metri quadri e un investimento iniziale di circa 70/80 milioni di euro.
Va, infine, evidenziato che al Comune di Benevento non è mai pervenuta alcuna richiesta per l’insediamento di un punto vendita dell’Ikea (né l’argomento è stato oggetto di comunicazioni ufficiali) e che l’Ente ha in corso contatti con altre aziende interessate ad insediarsi nell’area destinata ad ospitare la piattaforma logistica. Aziende che, tra l’altro, hanno già preannunciato che presto formalizzeranno la richiesta di adesione.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628