Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Calcio, Benevento – Pisa 2-0 raddoppio di Altinier al 50′ della ripresa

Scritto da il 11 marzo 2012 alle 14:11 e archiviato sotto la voce Calcio, Primo Piano, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Due squadre sulla via della guarigione, Benevento e  Pisa, ma con ambizioni diverse, quelle che si affronteranno quest’oggi sul prato verde del ‘Ciro Vigorito’. I padroni di casa arrivano dalla vittoria in extremis sul Como di sette giorni fa, sempre da queste parti.  Tre punti preziosi che hanno rilanciato le speranze play off dei sanniti, ora a -4 dalla quinta. Gli ospiti invece sono in serie positiva da due turni, avendo strappato una vittoria esterna, proprio ai danni dei lariani, e conquistato un ottimo pareggio, in casa, contro la capolista Ternana. Partita con aspirazioni diverse, l’obiettivo della compagine allenata da Pane  è conquistare quanto prima la salvezza e disputare l’ultima parte della stagione in piena tranquillità.

Nel Benevento assenti: Pedrelli, Vacca, Signorini, Carretta, Anaclerio, Falzarano, Cipriani e Caranci.

Nel Pisa sono rimasti a casa gli infortunati Genevier, Tremolada, Scicchitano e Strizzolo, oltre ad Audel e Carparelli.

Così in campo:

BENEVENTO (4-3-3): Gori; D’Anna, Siniscalchi, Rinaldi, Frascatore; La Camera (20′st Kanoutè),  Rajcic, De Vezze; Cia (37′st Sy), Pintori, Montini (26′st Altinier).
A disposizione: Mancinelli, Porcaro, Candrina, Luisi
Allenatore: Carmelo Imbriani

PISA (3-5-2): Pugliesi; Sodano (40′st Scampini), Colombini, Bizzotto; Benvenga, Ilari (24′st Gatto),  Obodo, Favasuli, Benedetti; Tulli, Perna (33′st Perez).
A disposizione: Sepe, Raimondi, Buscaroli, Ton,
Allenatore: Alessandro Pane.

Arbitro: Diego Bruno di Torino
Assistenti: Mario Mandis di Palermo e Nicola Ruggirello di Trapani.

Rete: 7′pt aut. di Sodano (P); 5o’st Altinier (B);

Ammoniti: 20’pt Rajcic (B); 22’pt Benvenga (P); 32’pt D’Anna (B); 1’st Bizzotto (P); 12’st Sodano (P);

Angoli: Bn=5 , Pi=7

Recupero: 1’pt; 5’st

Fuorigioco: Bn=8, Pi=1

CRONACA DELLE EMOZIONI

PRIMO TEMPO

Al 7’ Benevento in vantaggio: angolo corto di La Camera, testa di Rajcic e deviazione in porta di Sodano per l’1-0.

Al 13 cross di Bencivenga dalla destra, esce con i pugni Gori a liberare l’area.

Al 20’ Cia ruba palla all’altezza della bandierina di destra, serve Montini che entra in area ma la conclusione è da dimenticare.

Al 36’ Siniscalchi scivola in area e da il là a Tulli che però cincischia troppo e si fa chiudere in angolo da D’Anna.

Solito possesso palla del Benevento che però fatica a trovare varchi. Manovra piuttosto lenta e prevedibile. Manca un pizzico di dinamicità. Buona la tattica del fuorigioco attuata dal Pisa.

SECONDO TEMPO

Al 6’ iniziativa di D’Anna  che prova la conclusione con il destro, ma il suo rasoterra è debole e Pugliesi para facilmente.

Al 11’ primo tiro in porta del Pisa con Favasuli direttamente da calcio piazzato: tiro centrale e debole, bloccato con facilità da Gori.

Al 15’ ripartenza del Benevento con Rajcic che serve Montini, il quale allarga per Cia anticipato dal portiere in uscita.

Al 22’ Kanoutè inizia con il suo gioco di gambe ubriacante e si surriscalda la platea del Vigorito. Grande azione sulla destra che però non si concretizza.

Al 23’ gran lancio di Rajcic che apre largo per Cia che di testa serve D’Anna che con un lob supera Pugliesi ma non riesce a ribadire in rete per l’intervento di Bizzotto

Al 24’ Montini carica il sinistro ma i riflessi di Pugliesi sono eccezionali: gran parata

25’st Gori sbaglia l’uscita e respinge sui piedi di Colombini salva tutto Siniscalchi

26’ Benvenga dalla destra serve in mezzo Perna, il tiro del centravanti neroazzurro è deviato in angolo da Rinaldi

Al 35’ Sodano atterra da dietro Pintori ed è rigore. Sulla palla Altinier, tiro debole e centrale blocca in due tempi Pugliesi. Erroraccio del bomber ex Portogruaro.

Al 43’ ci prova Favasulli dal limite, palla alta sopra la trasversale

Al 47’angolo corto di Pintori che serve Sy, il quale ritorna a Pintori che tenta il tiro da posizione defilata: blocca Pugliesi.

In pieno recupero il Benevento raddoppia con Altinier. Gran lancio di Siniscalchi per la Pantera nera Sy che si fa quasi metà campo palla al piede e poi serve Altinier che deve solo spingerla.

Obiettivo compiuto per il Benevento che soffre un po’ nel finale ma riesce a condurre in porto la gara. Altinier si fa perdonare chiudendo la partita. Bene così, anche in virtù dei pareggi di Sorrento e Carpi.

di E.P.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628