Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Dissesto manto stradale dell’arteria Ginestra-Malvizza, la rabbia del PD locale

Scritto da il 9 marzo 2012 alle 10:07 e archiviato sotto la voce Attualità, Politica, Territorio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Il coordinatore del Circolo PD di Ginestra degli Schiavoni ha inviato una missiva al Prefetto di Benevento, al Presidente della Provincia di Benevento, all’assessore ai lavori pubblici della Provincia di Benevento, al Presidente della Provincia di Avellino, ai deputati on. Mario Pepe e on. Costantino Boffa e al vice capogruppo PD al Consiglio Regionale della Campania, on. Umberto Del Basso De Caro. Oggetto della missiva per denunciare il grave disagio che sono costretti a subire gli abitanti di Ginestra, in seguito al dissesto del manto stradale dovuto alle condizioni meteo di questi giorni e soprattutto alla sospensione dei lavori sulla strada provinciale Ginestra-Malvizza. Ecco il testo completo della lettera a firma di Giovanni Acheronte, coordinatore del Circolo PD di Ginestra degli Schiavoni:
“Come è ormai noto a tutti il comune di Ginestra degli Schiavoni, è collegato con il comune capoluogo (Benevento), tramite l’unica strada denominata ‘Ginestra –Malvizza’.
Per anni non era dato sapere chi tra Benevento e Avellino fosse titolare di detta strada, nella sua seconda parte in quando ricadente sul territorio del comune di Montecalvo Irpino e quindi Avellino. Dopo anni, stabilito finalmente di chi fosse la competenza per l’ordinaria manutenzione con piccoli interventi periodici la rendevano “transitabile” almeno nei mesi estivi. Lo scorso anno, dopo anni di richiesta, finalmente la provincia di Benevento a seguito di un grosso smottamento che aveva praticamente isolato il paese annunciava un adeguato intervento che avrebbe, secondo alcuni, risolto il problema, in effetti i lavori, dopo varie peripezie burocratiche, hanno inizio nella primavera del 2010, si fermano nel periodo di ferragosto ad Ottobre i lavori si bloccano, diverse le ipotesi, i risultati, oggi sono sotto gli occhi di tutti. In data 09/11/2010 alle prime copiose piogge autunnali, la transitabilità e quindi la sicurezza stradale vengono meno. Fango, pietre e grosse buche presenti sul manto stradale mettono in serio pericolo la pubblica incolumità, speriamo che adesso qualcuno prenda la decisione di intervenire seriamente per continuare i lavori ed eliminare ogni pericolo. O forse qualcuno aspetta il morto!?
Il Partito Democratico di Ginestra degli Schiavoni, che raccoglie tutta la rabbia dei suoi iscritti e di tutti i cittadini di Ginestra, esprime e rappresenta tutto il disappunto e la delusione verso chi ha il dovere di salvaguardare la incolumità di tutti i cittadini i quali sono stanchi di essere presi in giro dalle troppe promesse non mantenute, rabbia che monta sempre di più nel constatare che ogni giorno di più diventa problematico, e pericoloso, raggiungere Benevento. Le frasi più ricorrenti, sussurrate a denti stretti dai nostri concittadini, in questo periodo e rivolte verso i vari responsabili di tale situazione sono del tipo: -‘dovrebbero vivere loro ogni giorno le nostre angosce nel vedere la mattina i propri figli partire per raggiungere Benevento o Ariano ecc. per frequentare i vari corsi scolastici’; – ‘vorremmo vedere loro con le proprie macchine, affrontare ogni giorno un viaggio su queste strade per raggiungere il proprio posto di lavoro, un viaggio che spesso ci porta, quando ci va bene, da un meccanico o da un carrozziere’, ecc.
Nel rappresentare tutta la nostra rabbia, verso tecnici e responsabili provinciali, diciamo di smetterla di giocare con la pelle di noi altri che non ci sentiamo affatto cittadini di seconda categoria, abbiamo tutti il sacrosanto diritto di usufruire servizi idonei come tutti. Alle autorità di Governo diciamo di smetterla di giocare a scarica barile e di intervenire subito per interrompere questo sporco gioco che potrebbe mettere a rischio seriamente la nostra incolumità e quella dei nostri figli.
Il direttivo, gli iscritti unitamente al Sottoscritto coordinatore, del Partito Democratico, annunciamo che questa volta non finisce qui se nessuno si degnerà di intervenire e risolvere velocemente tale situazione.
A sua eccellenza il Prefetto, quale rappresentante del Governo, chiediamo un sopralluogo, sul territorio perché si renda conto personalmente della situazione.
Ai nostri rappresentanti politici, ai quali abbiamo accordato senza nessuna riserva la nostra fiducia, chiediamo con forza non solo solidarietà o il solito intervento personale come nel passato, ma di fare fronte unico insieme con noi e di essere altrettanto duri e concreti affinché si porga fine a questa lunga e assurda storia che è divenuta una vergogna per la provincia di Benevento.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628