Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

A Cerreto la presentazione del romanzo ‘E… divennero sorelle’

Scritto da il 9 febbraio 2012 alle 17:59 e archiviato sotto la voce Attualità, Foto. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

A Cerreto la presentazione del romanzo ‘E… divennero sorelle’

Sabato 18 febbraio alle ore 17,30 presso la Biblioteca del Sannio di Cerreto Sannita lo psicologo e scrittore Roberto Perrotti e il giornalista Billy Nuzzolillo incontrano Giulia Di Nola, autrice del romanzo “E… divennero sorelle” (ed. Guida).

Il programma della serata prevede i saluti di Lorenzo Morone (vice sindaco e Assessore alla Cultura del Comune di Cerreto Sannita) e Antonello Santagata (presidente Associazione Culturale “La Biblioteca del Sannio”) e le letture a cura di Ilaria Melillo e Giuseppe Guarino.

Il romanzo edito da Guida ha fondamenti reali e narra la sofferta storia clinico-sanitaria di Enrica De Stasi. E’ ambientato nella regione Campania e si sviluppa nelle suggestive zone sannitiche, liricamente descritte, che fanno da corollario alle complesse vicende della donna, la quale continuamente si rapporta a sua sorella Marta, gemella fin troppo ingombrante e spesso tirannica.

Enrica, infatti, attraverso gli occhi di un amore ossessivo, viene indotta ad idealizzare Marta vista come una proiezione di sé, ma perfetta. La dialettica, che caratterizza il rapporto tra le due, è l’escamotage che Enrica adotta per appropriarsi di un corpo che non le può appartenere: quello di Marta. Ogni essere umano è unico, quindi uguale solo a se stesso.

Aldo, padre di Enrica, eccellente agronomo nella propria Tenuta De Stasi, paladino del buon nome della famiglia, uomo tutto lavoro e perbenismo, contribuirà, nonostante la sua scarsa capacità affettiva, all’irrobustimento caratteriale della protagonista che, avversata dallo stesso anche nelle sue scelte universitarie, giungerà comunque alla conquista dei suoi obiettivi.

Amelia, madre di Enrica, segnata da un luttuoso avvenimento, durante un viaggio di ritorno dalla Toscana, rivelerà ad Enrica, il segreto tenuto per sé da anni che farà luce sulle patologie della figlia ma anche sulle oggettive differenze tra le gemelle.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628