Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Vicenda Palazzo Mosti, l’Opposizione chiede Consiglio urgente

Scritto da il 8 marzo 2012 alle 17:41 e archiviato sotto la voce Politica, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

E’ quantomeno paradossale che il sindaco Fausto Pepe sia stato costretto, in questi giorni, ad intervenire a più riprese per esorcizzare una questione giudiziaria che ricordiamo è stata sollevata all’interno della sua stessa maggioranza.
In balìa delle sue inquietudini il primo cittadino pare veda spettri dappertutto. Eteree presenze sembrano averlo definitivamente annebbiato. Rende alla stampa dichiarazioni contorte, indecifrabili’. E’ quanto scrivono in una nota i Gruppi consiliari di opposizione: Misto (componente Nuovo Psi)
Popolari-Udeur – Pdl – Territorio è LibertĂ  – Sud, Innovazione e LegalitĂ  – Udc.

‘Quando parla di “macchina organizzativa messa in moto per altre finalità” il primo cittadino cosa vuol dare ad intendere? Fausto Pepe si esprime come se dietro a quello che sta accadendo vi sia un disegno realizzato da poteri forti che agiscono contro di lui e la sua squadra mediante sotterfugi, voci messe in giro ad arte, invenzioni e falsitĂ  che mirano a contaminare l’ambiente ovattato in cui la Giunta è abituata ad operare. Come se dietro le numerose chiacchiere e discussioni che si sono sviluppate sui social network ci sia una regia occulta che dirige queste campagne diffamatorie allo scopo di destabilizzare l’ambiente e condizionare l’azione della magistratura.
Il sindaco parla di politica con la “p” minuscola che “potrebbe inserirsi per tentare di strumentalizzare il momento”. Queste ipotesi e congetture Fausto Pepe non può buttarle lì senza spiegare a chi si riferisce.
Il sindaco dice e non dice, lascia trapelare, usando mezze frasi, che chissà chi (e chissà in che modo) sta ordendo un complotto ai danni suoi e dei suoi malcapitati collaboratori. Questo è quello che dichiarato ad alcuni organi di stampa. Ma questi dubbi sollevati dal sindaco non possono restare tali.
Come opposizione siamo moralmente obbligati a chiedere la convocazione urgente di un Consiglio comunale sull’argomento. Fausto Pepe è tenuto a riferire all’assise, perché etica vuole che se ne ha discusso in Giunta abbia il dovere di riferire anche al Consiglio.
Il contegno con cui gli esponenti della minoranza hanno sinora affrontato la pur gravissima situazione è signorilmente rispettoso delle prerogative del sindaco e degli altri indagati, così come fiducioso riguardo l’operato della magistratura. Ma dopo le dichiarazioni rilasciate alla stampa, Pepe deve spiegare quali sono queste entità oscure che cospirano a suo danno, se necessario facendo nomi e cognomi.
Un passaggio obbligato prima di chiudere quest’argomento che, per adesso, alla minoranza interessa poco o nulla. La nostra principale preoccupazione è difatti la perdurante paralisi dell’attivitĂ  amministrativa – che nulla ha a che vedere con le vicende giudiziarie – e la conseguente inefficienza di questa maggioranza, oramai sempre piĂą allo sbando’.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628