Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Sant’Agata de’ Goti, bando ‘Saticula +: la pluralità, la nostra identità’

Scritto da il 6 marzo 2012 alle 10:23 e archiviato sotto la voce Foto, Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Sant’Agata de’ Goti, bando ‘Saticula +: la pluralità, la nostra identità’

L’Amministrazione Comunale, Assessorato alle politiche per la cultura e partecipazione popolare ripropone, dopo il grande successo del 2011 di “meno eventi….più momenti.., il bando pubblico per manifestazioni d’interesse culturale.
“Saticula +: la pluralità, la nostra identità” è il tema del bando 2012, approvato con delibera di giunta n. 49 del 29.02.2012
“Anche per il 2012, ha dichiarato l’assessore alle politiche per la cultura e partecipazione popolare, Angelo Montella, abbiamo voluto riproporre il bando pubblico per le manifestazioni d’interesse culturale. Dopo l’ottimo riscontro dell’iniziativa 2011 “Meno eventi…più momenti”, una formula di preparazione dell’ offerta culturale assolutamente inedita nel nostro Paese, continuiamo lungo il percorso della cultura partecipativa.
Lo scorso anno abbiamo raccolto ben 64 proposte provenienti da associazioni, operatori culturali e semplici cittadini. Grazie a questo strumento, abbiamo potuto dare forma a tante “prime volte”: il laboratorio teatrale, il reading, il Jazz su tutti.
Considero la Cultura un Bene Comune e lavoro, come amministratore, alla ricerca di forme e modi per creare un connubio efficace tra politica rappresentativa e democrazia partecipativa.
Nel 2012 il bando pubblico per le manifestazioni d’interesse culturale si chiamerà. “Saticula +: la pluralità, la nostra identità”.
“Saticula” è il nome antico di Sant’Agata. La scelta dell’utilizzo di questo nome è dettata dalla precisa volontà di richiamare le radici ancestrali della nostra appartenenza a questa terra, a queste pietre, a questo ambiente, a queste tradizioni, al nostro vissuto comune. “+” perchè è il segno matematico dell’addizione. Fare cultura, per me, significa aggiungere e non sottrarre, favorire e non reprimere. Fare cultura significa aprire nuovi e larghi spazi di formazione, di fruizione, di espressione; valorizzare il patrimonio monumentale ed artistico locale, offrire una opportunità in più a chi vuole esprimersi artisticamente, a chi ha voglia di dare al Paese piuttosto che a chi ha sempre e solo avuto voglia di ricevere dal Paese.
“la pluralità, la nostra identità” E’ una cosa in cui credo fermamente. Aprirci ad altre culture, contaminarci con esse, dare uguale spazio a diverse espressioni artistiche, introdurre nel tessuto culturale nuovi generi, nuovi linguaggi d’arte, non significa mortificare quello che siamo, al contrario, significa arricchire il nostro bagaglio culturale, la nostra identità sociale: significa crescere come singoli e come Comunità. Sull’architrave delle nostre radici, possiamo, per questa via, provare a costruire una casa comune più grande: il volto nuovo della nostra identità.
In questo nome, dunque, il manifesto della proposta culturale che l’amministrazione continua ad offrire alla nostra Città”.
Le manifestazioni d’interesse dovranno pervenire al Comune di Sant’Agata de’Goti, entro le ore 12,00 del giorno 12 aprile 2012 accompagnate dall’allegato n°1 “Scheda tecnica descrittiva dell’iniziativa”, scaricabile dal sito del Comune: www.santagatadegoti.net.
Le manifestazioni d’interesse dovranno pervenire, a pena di esclusione, entro i termini anzidetti, in busta chiusa, indirizzata a: “Assessorato alle Politiche per la Cultura Comune di Sant’Agata de’Goti (BN) -Piazza Municipio, 1 – 82019 S.Agata de’ Goti (Bn)” , inviata a mezzo posta o consegnata a mano all’Ufficio Protocollo Generale; all’esterno della busta dovrà essere riportato il mittente e la dicitura “Saticula +”.
Tutte le iniziative proposte con una forma diversa da quella specificata non verranno prese in considerazione.
L’Assessorato, mediante la presente iniziativa, si pone l’obiettivo, in via sperimentale per l’anno in corso, di verificare la possibilità, compatibilmente alla disponibilità delle risorse di bilancio ed alla coerenza delle proposte progettuali pervenute con il progetto di sviluppo culturale complessivo verso cui è orientata l’azione amministrativa, di allestire un cartellone unico di iniziative per l’anno 2012. A tal fine, sarà data priorità a quelle iniziative che vedano il coinvolgimento e la partecipazione attiva di espressioni artistiche locali di qualità, in particolare rappresentate da giovani concittadini, non sempre conosciute in ambito locale, con l’intento di valorizzarle ed offrire loro la possibilità di esprimersi.
In coerenza con la politica di un responsabile contenimento dei costi alla quale è improntata l’azione amministrativa saranno privilegiate, nella scelta finale, quelle iniziative che si caratterizzeranno per un migliore rapporto costi – qualità.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628