Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Cantieri Fortorina: nota della Provincia di Benevento.

Scritto da il 6 febbraio 2012 alle 16:39 e archiviato sotto la voce AttualitĂ , Politica. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

In riferimento alla notizia circa l’interpellanza presentata dall’on.le Erminia Mazzoni ed altri Consiglieri provinciali in merito allo stato di attuazione della strada “Fortorina”, dal Settore Infrastrutture della Provincia di Benevento si fa osservare quanto segue.

L’interlocutore corretto della interpellanza, a dire il vero, come giĂ  peraltro piĂą volte rappresentato in passato agli stessi firmatari del documento, è l’on.le Stefano Caldoro, Governatore della Regione Campania, al quale la questione venne rappresentata formalmente ed in misura pressante nel corso della sua visita ufficiale, lo scorso mese di settembre, al Tavolo di concertazione istituzionale istituito presso la Provincia di Benevento, cui parteciparono la Deputazione parlamentare e i Consiglieri regionali del Sannio. In ogni caso, si ricordano brevemente i seguenti fatti che furono in quella occasione segnalati all’on.le Caldoro.  A seguito di un Protocollo d’intesa, stipulato in data 06.07.2009 tra Provincia, Anas e Regione Campania, furono programmate le attivitĂ  tecnico-amministrative congiunte per il prosieguo della progettualitĂ  di completamento della viabilitĂ  Strada Statale n. 212 “della Val Fortore” e Strada Statale n. 369 “Appulo Fortorina”. Sulla base di tanto, la Provincia, di intesa con l’Anas, ha proseguito fattivamente per la definizione dello studio di fattibilitĂ  che ha riguardato essenzialmente la suddivisione in lotti funzionali della proposta progettuale complessiva. Obiettivo di tale proposta è il tentativo di intervenire con opere di messa in sicurezza ed adeguamento in alcuni tratti della preesistente viabilitĂ  al fine di una oculata riduzione dei costi complessivi di progetto e di un minor impatto ambientale. Alle riunioni tecniche tenutesi per tutto l’anno 2010 e parte dell’anno 2011 è, però, risultata costantemente assente la Regione Campania. Purtroppo. In data 12.09.2011, formalmente (prot. CDG.-0123154) la Direzione Centrale dall’Anas s.p.a. ha segnalato all’Assessorato ai Trasporti Regione Campania, all’A.C.A.M., al Presidente On. Stefano Caldoro, che era ormai in via di ultimazione lo studio di che trattasi, effettuato a totale copertura di spesa da parte della stessa Anas. La medesima Direzione segnalava inoltre che, considerato che i risultati dello studio riguardano interventi sia sulla rete nazionale che su quella regionale, in base all’art.4 del protocollo d’intesa a suo tempo sottoscritto, vi era la necessitĂ  della di definizione di un piano operativo per lo sviluppo infrastrutturale del territorio, in base al quale dovranno essenzialmente specificarsi i vari interventi con le relative prioritĂ  sulla base delle funzionalitĂ  del sistema trasporti e della fattibilitĂ  economica. A tutto questo la Regione Campania ad oggi non ha dato alcun cenno di risposta. Purtroppo.E’ pertanto evidente che una opportuna sollecitazione dovrebbe essere svolta presso la Presidenza della Giunta regionale della Campania e presso l’Assessorato regionale ai trasporti, in quanto la Provincia di Benevento ha onorato i suoi compiti ponendo in essere tutta la cooperazione e tutto l’impegno professionale che era stato richiesto.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628