Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Noi Sud: ‘Scende la neve, si spegne la luce: il Sannio penalizzato due volte!’

Scritto da il 6 febbraio 2012 alle 10:31 e archiviato sotto la voce Politica, Primo Piano. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

‘Il maltempo, come in Italia, ha colpito anche il Sannio che per√≤, a differenza di altre zone del paese ha dovuto fronteggiare due emergenze quella propria della neve e quella conseguente della mancanza di energia elettrica in molti comuni e nelle contrade delle aree esterne al perimetro della citt√† di Benevento. I danni causati sono sotto gli occhi di tutti i cittadini, e, dimostrano senza dubbio la mancanza di prevenzione, coordinamento e manutenzione nella fase immediata dell’intervento emergenziale: d’altro canto era difficile aspettarsi qualcosa di diverso da chi a mala pena riesce a gestire la manutenzione ordinaria, figurarsi quella straordinaria . Ma non √® finita qui !’

E’ quanto si legge in una nota della coordinamento provinciale di Noi Sud.

‘Migliaia di cittadini sanniti sono rimasti senza luce, e non √® solo una questione di cattivo funzionamento delle cabine di elettricit√†: √® un problema politico di mancanza di investimenti al Sud dell’Enel, e di gravi deficit progettuali degli enti istituzionali preposti. La rete elettrica di distribuzione a 20.000 volt √® stata la pi√Ļ danneggiata dalla neve che ha isolato le cabine elettriche di trasformazione Media Tensione / Bassa Tensione, dalle quali √® distribuita l’energia elettrica sia per gli usi domestici, che per altri usi. Nel Sud, ed in particolare nel Sannio, la maggior parte degli impianti di media tensione sono ancora del tipo aereo, cio√® conduttori elettrici posati su pali, i quali hanno una notevole predisposizione ad essere soggetti a tali disservizi. Ma perch√® l’Enel che investe al Nord con le linee in cavo interrato che presentano una maggiore sicurezza, nella distribuzione dell’energia elettrica da tali fenomeni naturali, al Sud continua ad utilizzare i pali elettrici? Il maggior costo nella loro realizzazione (riferito al cavo interrato) doveva essere accompagnata da una diversa politica dell’Enel, di concerto con gli Enti Locali, di investimento progettuale e finanziario sui territori, in particolare su quelli pi√Ļ disagiati ed arretrati del Sud, come ad esempio il Fortore. La liberalizzazione del settore elettrico, introdotta in Italia nel 1999 guarda caso con il decreto Bersani, non ha portato ai cittadini energia pi√Ļ economica, sicura ed accessibile: anzi come il caso di questi giorni solo disservizi, senza dimenticare quanto accadde il 30 settembre 2003 allorquando il blackout elettrico coinvolse l’intera Italia. Ai disservizi dell’Enel si accoppia la sciatteria e la debolezza della nostra classe politica che non si √® fatta minimamente sentire dall’Enel quando c’erano da programmare ed investire per i nostri territori: il Sud ed il Sannio vanno difesi sempre perch√® non possono essere trattati, come spesso accade, da quarto mondo senza nessuna offesa per il terzo. Meno male che, come al solito, c’√® stata l’abnegazione delle forze dell’ordine, dei vigili del fuoco e degli operai dell’Enel, che hanno fatto di tutto per alleviare le sofferenze dei cittadini sanniti, per dare luce e speranza a chi l’aveva materialmente persa: a differenza dei politici nostrani che imperterriti continuano ancora a brancolare nel buio .

 

                                                                       

1 Risposta per “Noi Sud: ‘Scende la neve, si spegne la luce: il Sannio penalizzato due volte!’”

  1. Angelo scrive:

    Vi segnalo che sul sito Enel trovate tutti gli aggiornamenti sulla situazione maltempo http://www.enel.it/it-IT/eventi_news/news/emergenza-meteo-la-situazione-al-centro-sud/p/090027d981a2d5b7

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628