Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Infiorata di Paduli, edizione 2012

Scritto da il 5 giugno 2012 alle 18:11 e archiviato sotto la voce Cultura & Spettacoli, Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Con l’intento di rinnovare le tradizioni cristiane, viene riproposto anche quest’anno il consueto appuntamento con l’infiorata padulese e per il secondo anno consecutivo viene bandito il concorso dedicato alla creazione di quadri e tappeti di fiori sulle strade del paese.
L’edizione 2012 dell’infiorata è organizzata dalla parrocchia San Bartolomeo Apostolo, in collaborazione con il comune di Paduli e si terrà domenica 12 giugno in occasione del Corpus Domini.
La manifestazione si propone di rivalutare e incentivare la passione per questa particolare espressione artistica e di contribuire alla formazione di una comunità più unita e gioiosa, con l’obiettivo di favorire il maggior coinvolgimento della popolazione padulese.
I quadri “infiorati” saranno realizzati su viale Libertà, a partire dal monumento ai caduti fino all’ingresso della villa comunale e avranno una dimensione 4×4 e saranno circoscritti da un interspazio decorativo dello spessore di 50 cm, che avrà la funzione di collegare tutti i quadri fra loro e il cui disegno sarà fornito dall’organizzazione insieme alla scheda di adesione con l’indicazione dei colori e delle essenze da utilizzare.
Ciascun gruppo “infioratore” ha la facoltà di allestire sul marciapiede, alla destra e alla sinistra del quadro, uno o due stand dimostrativi dell’equipe di lavoro con materiale informativo, prodotti tipici locali, manufatti artigianali, etc. Gli stand potranno essere allestiti dalle ore 15,30 di venerdì 8 giugno 2012 alle ore 11:00 di domenica 10 giugno.
L’infiorata sarà aperta dal primo quadro fuori concorso, raffigurante lo stemma del Comune di Paduli, la cui realizzazione è affidata al gruppo consiliare, che lo potrà realizzare direttamente o affidarne la realizzazione a terzi.
L’esecuzione dell’infiorata avrà inizio dalle ore 00:00 di domenica 10 giugno 2012, proseguirà per tutta la notte e dovrà essere ultimata entro le ore 11:00 dello stesso giorno;
Entro le ore 12:00 tutti i gruppi infioratori dovranno rimuovere tutte le attrezzature di protezione, le strutture ingombranti, e dovranno provvedere alla pulitura dei bordi stradali.
L’inaugurazione dell’evento artistico, religioso e culturale è fissata per le ore 12:00 di domenica 10 giugno 2012.
Le opere saranno visionate da una giuria di esperti appositamente nominata.

Alle ore 19:00 di domenica 10 giugno 2012 la processione col Santissimo Corpo di Gesù si snoderà per le vie del paese e passerà sull’infiorata.
Al termine della Santa Messa sarà proclamato il quadro vincitore delle diverse sezioni della manifestazione.
Le Sezione sono così divise :
CONTRADE DI PADULI (gruppi rappresentanti le 32 contrade del Comune di Paduli;
GRUPPI OSPITI (gruppi costituiti in rappresentanza di Comuni limitrofi)
GRUPPI LOCALI (gruppi di associazioni o liberamente costituiti operanti sul territorio).

Per ciascuna sezione sarà proclamato un quadro vincitore. Per poter concorrere al premio finale sarà necessario che si siano iscritti almeno 10 gruppi per ciascuna sezione.
Non è ammessa la partecipazione ad artisti infioratori singoli.
L’edizione 2012 dell’infiorata di Paduli avrà come tema L’EUCARESTIA.
I bozzetti saranno ispirati a tale argomento. L’autore o gli autori potranno elaborare un bozzetto
seguendo la propria creatività artistica o elaborare un’opera ispirata ad opere di altri autori.
La giuria sarà composta da cinque membri fra cui un garante istituzionale, un
consulente liturgico e tre personalità con competenze artistiche, tecniche e culturali.
Di essa faranno parte il maestro Antonio Frusciante e gli architetti ed esperti Renè Bozzella
e Giovanna Panarese.
I criteri ed i parametri di giudizio sono i seguenti:
ABILITA’ TECNICA: intesa come posa dei fiori e/o di altro materiale, spessore del tappeto, bordi, sfumature, validità formale e cromatica;
SIGNIFICATO SIMBOLICO: attinenza del messaggio comunicato con la festa liturgica;
CHIAREZZA ESPRESSIVA, intesa come leggibilità dell’immagine e geometria dei decori;
MATERIALI UTILIZZATI, tenendo presente la creatività e la fantasia nell’individuare i materiali utilizzati privilegiando fiori e materiali vegetali e naturali;
ORIGINALITA’: intesa come espressione di freschezza, novità, genialità e unicità.
La giuria naturalmente valuterà anche lo spirito che ha animato il gruppo, la voglia di stare insieme, di creare unione di squadra nelle singole sezioni, la capacità di fare comunione, il coinvolgimento di tutte le fasce d’età , dai bambini ai giovani agli adulti e agli anziani delle varie contrade o associazioni.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628