Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Alla Fondazione ‘Romano’ conversazione con Leopoldo Falco

Scritto da il 5 marzo 2012 alle 20:02 e archiviato sotto la voce Foto, Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Alla Fondazione ‘Romano’ conversazione con Leopoldo Falco

Mercoledì 07 marzo, alle ore 18.30, la Fondazione “Gerardino Romano”, sede sociale in piazzetta G. Romano, n. 15, Telese Terme, presenta il saggio inedito del vice-prefetto napoletano dott. Leopoldo Falco, “L’agrodolce della vita”, in corso di stampa. L’incontro sarà coordinato dal prof. Felice Casucci. Si tratta dell’opera prima di un funzionario pubblico che ha svolto incarichi molto diversificati, da quelli legislativi a quelli commissariali ed antimafia. Da qualche anno, per diletto, ha iniziato a scrivere di argomenti non strettamente giuridici, narrando storie e sentimenti, significativi nel microcosmo esistenziale, sui quali ha scoperto il piacere di confrontarsi, superando gli iniziali imbarazzi, con vecchi e nuovi amici, scoprendo negli altri affinità che altrimenti non avrebbe colto; facendo uso delle sue parole: “ha ricominciato ad esercitare il piacere di scrivere, che aveva in età giovanile e che credeva perduto”, per dare “testimonianza” del suo vissuto, memore dell’insegnamento del grande scrittore siciliano Giuseppe Tomasi di Lampedusa, secondo il quale tutti siamo “testimoni” unici di avvenimenti piccoli e grandi, e che tutti siamo vocati a narrarli, poiché il nostro punto di vista, in quanto unico, è un valore. Dal “lago sommerso”, apparentemente placido, della vita di ciascuno di noi, attraverso la scrittura, emerge qualcosa che non ci si aspetta, non riconoscibile altrimenti. Questo qualcosa di sorprendente è un arricchimento, una verità, un inedito. La “testimonianza” del dott. Falco contribuisce, da una lato, al movimento di pensiero, che la Fondazione, nell’ambito degli Studi di “Diritto e Letteratura”, da tempo promuove, dopo averlo ideato e inaugurato, dei così detti “Giuristi Pentiti” – giuristi consapevoli che rinunciano, per rispetto della realtà, alla presunzione di disporre di una strumentazione tecnica autosufficiente alla comprensione del mondo – e, dall’altro, ad un più serrato dibattito sul piacere di esplorare con leggerezza i temi culturali, “come una componente essenziale della vita, anzi come la vita stessa, perché la cultura migliora i nostri sentimenti, irrobustisce le nostre emozioni, e rende appassionante il nostro incontro con le persone”. La narrazione realistica rende l’approccio culturale, in senso ampio, carico di energie etiche, di insegnamenti pratici, di ammonimenti civici, facendo uscire il narratore dai circoli chiusi dell’erudizione, per aprirlo, con grande semplicità ma con grande forza, alla sperimentazione dei valori sociali di solidarietà e giustizia.

Gli incontri della Fondazione, aperti al pubblico, si svolgono ogni settimana e rappresentano un momento di confronto dialettico volto a favorire una crescita culturale, equilibrata e sostenibile, del territorio sannita.

Dott. Leopoldo Falco, viceprefetto, è nato a Napoli e vive a Roma. Laureato in Giurisprudenza, ha conseguito il Diploma di perfezionamento in diritto e procedura penale. Attualmente è capo ufficio di staff “Affari legislativi e parlamentari” del Dipartimento per gli affari interni e territoriali del Ministero dell’Interno. Negli anni ha svolto importanti incarichi con la qualifica di viceprefetto. Collabora, come opinionista, con numerose Riviste.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628