Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

San Bartolomeo, agli arresti domiciliari un uomo per tentata estorsione

Scritto da il 3 marzo 2012 alle 14:14 e archiviato sotto la voce Attualità, Cronaca, Territorio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

I Carabinieri della Stazione di San Bartolomeo in Galdo nella tarda serata di ieri hanno sottoposto al regime degli arresti domiciliari un agricoltore del luogo, G.B., quarantunenne, che tre giorni fa era stato tratto in arresto in flagranza di reato dai colleghi di Volturara Appula, collaborati dai militari dell’Aliquota radiomobile della stessa Compagnia di San Bartolomeo in Galdo, visto che il luogo ove l’uomo era stato arrestato era proprio al confine fra i due comuni. All’origine dei fatti alcuni dissidi fra vicini di terreni, con una serie di azioni degenerate poi in continue richieste di denaro da parte dell’arrestato. L’uomo, vecchia conoscenza dei Carabinieri sanbartolomeani, in passato aveva già dato in escandescenze, venendo peraltro sottoposto al Trattamento sanitario obbligatorio, proprio in ragione dei suoi comportamenti, che a volte sfociavano in aperte minacce o in azioni di danneggiamento verso vicini o conoscenti. Venerdì scorso l’uomo era stato arrestato con l’accusa di tentata estorsione nei confronti di un vicino, ed era stato sorpreso dai militari operanti mentre tentava di fuggire dopo essersi introdotto arbitrariamente all’interno dell’abitazione del suddetto confinante, con cui gli screzi e i dissidi si reiteravano da lungo tempo. Secondo una prima ricostruzione della vicenda effettuata dai militari di Volturara, l’uomo avrebbe fatto al vicino continue richieste di denaro relative al pagamento per una prestazione lavorativa che secondo la controparte era invece già stata pagata. La questione non aveva trovato una soluzione consensuale, ed era degenerata, fino a quando il succitato vicino non si è ritrovato in casa, nel cuore della notte, G.B., e spaventato da ciò ha subito chiamato i Carabinieri di Volturara Appula, che unitamente a quelli di San Bartolomeo, sono intervenuti tempestivamente, riuscendo come già detto a bloccare il reo ed arrestarlo. Successivamente, dopo la convalida dell’arresto da parte del GIP del Tribunale di Lucera, l’uomo veniva sottoposto agli arresti domiciliari, anche per dargli modo di continuare una terapia farmacologica che segue da tempo, ma in una abitazione più lontana da quella del vicino, sita nell’immediata prossimità dei suoi terreni, per evitare altre intemperanze. La misura cautelare in questione è stata quindi applicata dai Carabinieri della Stazione di San Bartolomeo in Galdo che nella tarda serata di ieri lo hanno accompagnato in un’abitazione nel centro del paese, dove risiederà, controllato dagli stessi Carabinieri fortorini, fino ad una nuova decisione dell’Autorità Giudiziaria.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628