Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Trasporto pubblico locale: L’Ass.Bello risponde ad Altrabenevento.

Scritto da il 3 febbraio 2012 alle 12:09 e archiviato sotto la voce Attualità, Testata, Trasporti. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

In riferimento agli articoli pubblicati nei giorni scorsi sulle tematiche del Trasporto pubblico locale a seguito di un documento di AltraBenevento, l’assessore provinciale delegato alla materia, ing. Gianvito Bello, ha rilasciato la seguente dichiarazione.

 

“La Giunta provinciale ha approvato nei giorni scorsi il nuovo Programma di Esercizio triennale e il Piano provinciale dei trasporti. Nei prossimi giorni, e comunque entro febbraio, il documento dovrà essere approvato dal Consiglio così come stabilito di concerto con le altre Province campane e con la stessa Regione: è infatti ferma intenzione di tutti questi Soggetti istituzionali procedere a bandire la gara per il gestore unico del servizio su gomma in provincia entro il prossimo mese di giugno e a procedere con l’affidamento al vincitore entro la fine dell’anno corrente.

Tale cronoprogramma è stato fissato a ragione della devastante crisi finanziaria che il settore sta attraversando, che si aggiunge alla radicale trasformazione del quadro normativo che lo regola: giungere al gestore unico, dunque, è ritenuto un momento essenziale ed imprescindibile per razionalizzare il sistema dei trasporti su gomma. Su tale linea è certamente e fermamente orientata anche la Provincia di Benevento che ritiene il gestore unico lo strumento per eliminare i formidabili disservizi odierni, riducendone drasticamente le pesanti criticità e migliorandone invece la qualità. Si ritiene infatti che il gestore unico garantirà il superamento dei rischi operativi attuali delle Aziende locali, rischi derivanti e connessi alla stessa loro struttura di micro-Aziende, esposte alla buriana delle crisi economiche, come il recente passato e i fatti di questi ultimi giorni ampiamente attestano e confermano.

Per tentare di intervenire  a garantire comunque i servizi essenziali nel Sannio, la Provincia di Benevento, in questo contesto, ha assunto una serie di iniziative: da un lato, abbiamo attivato un tavolo di confronto con il Comune di Benevento per verificare la possibilità di integrare il sistema del trasporto su scala provinciale con quello su scala cittadina; dall’altro siamo sul punto di avviare un altro confronto con i gestori del trasporto ferroviario per addivenire alla integrazione della mobilità nel Sannio e  formulare una proposta operativa alla Regione Campania.

Inoltre siamo molto attenti alle innovazioni ed integrazioni sulla mobilità sostenibile per il risparmio energetico, per i sistemi di informatizzazione e per ottimizzare le possibilità operative delle Aziende nonché per sviluppare una migliore mobilita cittadina attraverso l’esperimento del “bike sharing”.

In questo contesto estremamente delicato e in questa fase di transizione, la Provincia di Benevento si sta muovendo portando a compimento un confronto serrato con le parti sociali, i sindacati, i comuni, con il sistema imprenditoriale, l’Osservatorio dei trasporti e, quindi, anche con gli utenti e i pendolari in modo da assicurare, da una parte, la continuità del servizio e, dall’altra, la tenuta dei livelli occupazionali, che, peraltro, costituisce il  nostro obiettivo prioritario al fine di contrastare l’allarmante fenomeno dell’espulsione di forza-lavoro dal mercato che il Sannio sta registrando almeno da due anni a questa parte.

A tale proposito, gli Uffici preposti della Provincia, nel pieno rispetto delle leggi e dei regolamenti vigenti, applicando rigorosamente i più severi criteri amministrativi, di concerto con la Regione Campania, stanno operando nella massima trasparenza e nel più assoluto rigore a tutela del bene pubblico: peraltro ogni decisione è assunta alla luce del sole e con confronto pubblico. In particolare, obbediscono a tale metodologia le scelte che abbiamo operato per individuare i gestori dei contratti provvisori per sostenituire quelle Imprese che purtroppo hanno chiuso i battenti lasciando i pendolari senza mezzo di trasporto. Abbiamo convocato sempre tutte le Imprese potenzialmente interessate e abbiamo avviato con loro una trattativa trasparente. Debbo anzi ringraziare, l’intero sistema territoriale e i sindacati sanniti, che, consci della difficilissima e grave crisi che questo settore attraversa, stanno reagendo e lavorando con grandissimo senso di responsabilità e cooperazione istituzionale”.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628