Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Maltempo nel Sannio, disagi per gli automobilisti

Scritto da il 2 febbraio 2012 alle 10:50 e archiviato sotto la voce Attualità, Cronaca, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Cronaca di una storia annunciata. L’ondata di maltempo e di gelo prevista ed annunciata dai media è giunta anche nel Sannio, colpendo in maniera particolare la valle del Fortore. La giornata di ieri ha fatto registrare copiose nevicate, soprattutto nella zona di San Marco dei Cavoti, dove la neve è caduta in maniera molto abbondante, superando in alcuni punti i trenta centimetri, e di Montefalcone in Valfortore, ma i bianchi fiocchi sono caduti anche a Colle Sannita, a Baselice, e in generale in tutta la valle fortorina. Nella notte le nevicate, sebbene intermittentemente, sono comunque continuate, e una bianca coltre ha ricoperto uniformemente tutto il panorama. Tutto ciò ha ovviamente provocato alcuni disagi alla circolazione stradale, in particolare nei tratti più elevati, dove la neve si è posata maggiormente. Alcune criticità sono state registrate nella zona di Casone Cocca, situato ad oltre mille metri di quota, verso San Marco dei Cavoti, dove nel pomeriggio di ieri gli spazzaneve, con l’ausilio delle pattuglie dei Carabinieri, sono riusciti a liberare due mezzi pesanti che erano rimasti bloccati dal ghiaccio e dalla neve. I militari dell’Arma si sono inoltre prodigati, sempre a San Marco dei Cavoti, colpita nel pomeriggio di ieri da una vera e propria bufera di neve, nel prestare soccorso ad un pullman di linea, bloccato dal ghiaccio e da alcune autovetture che, anch’esse ferme a causa delle avverse condizioni metereologiche, non riuscivano a ripartire, paralizzando la circolazione stradale. Successivamente gli stessi Carabinieri hanno aiutato un quarantenne che, avendo perso il controllo della sua macchina, a causa della presenza di ghiaccio sulla carreggiata, era uscito fuori strada, finendo in una piccola scarpata. Il giovane era riuscito ad uscire da solo dalla sua autovettura, e, rimasto da solo in mezzo alla neve in un luogo isolato, aveva subito chiamato i Carabinieri per i soccorsi del caso. I militari, giunti sul posto, non riuscendo a trainare il veicolo mediante il gancio in dotazione al loro fuoristrada, hanno chiesto l’ausilio di un trattore agricolo, e gli sforzi congiunti dei due mezzi hanno permesso il recupero del mezzo. Nel tardo pomeriggio, la pattuglia dislocata per la viabilità a Casone Cocca ha dovuto aiutare diversi automobilisti a montare le catene da neve, poichè altrimenti non avrebbero potuto proseguire la marcia, e si sarebbero trovati irrimediabilmente bloccati. Infine, sempre i Carabinieri di San Marco dei Cavoti, allertati dalla locale Misericordia, sono intervenuti presso la locale rimessa, per risolvere un problema ad un’autombulanza rimasta in panne, e successivamente, visto che il mezzo di soccorso doveva raggiungere urgentemente Benevento per un intervento, l’hanno scortata, stante le avverse condizioni del tempo e la neve che stava cadendo copiosa sulle strade, fino al limite territorio con Pesco sannita, dove la strada era percorribile senza particolari problemi.

Disagi anche per le scuole, che oggi sono rimaste chiuse in tutto il Fortore, e che già da ieri avevano cominciato a chiudere, sebbene a macchia di leopardo, a seconda dell’entità delle nevicate. I Carabinieri della Compagnia di San Bartolomeo in Galdo hanno comunque messo in funzione i mezzi speciali da neve a disposizione, due gatti delle nevi, dislocati presso la sede della Compagnia e presso la Stazione di Montefalcone in Valfortore, e una potente motoslitta, con la quale sono state inoltre effettuate alcune perlustrazioni nelle zone montane più isolate, rendendoli immediatamente operativi. Parimenti, le Stazioni Carabinieri di tutto il Fortore, debitamente munite di fuoristrada “quattro per quattro”, d’intesa con l’Aliquota radiomobile di San Bartolomeo in Galdo, hanno nel frattempo incrementato le pattuglie sul territorio,  soprattutto nelle zone di maggiore altitudine, assicurando una concreta presenza in caso di necessità da parte dei cittadini. Da parte dell’Arma fortorina sono state insomma prese tutte le contromisure a disposizione per contrastare l’avanzata del gelo, ad evitare che gli eventuali disagi alla popolazione, che nel passato sono stati particolarmente numerosi, possano diventare preoccupanti o addirittura pericolosi, soprattutto per quel che riguarda le famiglie che abitano in case isolate o nelle campagne, per gli anziani residenti, di solito i più bisognosi, ovvero per gli automobilisti che potrebbero rimanere intrappolati nella neve, come è puntualmente successo anche ieri. I Carabinieri stanno comunque monitorando attentamente l’evoluzione della situazione, tenendosi pronti ad ogni evenienza,  consigliando vivamente agli automobilisti di mettersi in viaggio solo se equipaggiati con pneumatici da neve e con le catene a bordo, poiché i bollettini metereologici emessi non lasciano prevedere nulla di buono almeno fino a sabato, stante l’imperversare del maltempo .

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628