Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Smart Cities: Il Miur approva un progetto con gli asset tecnologici del MARSec

Scritto da il 1 giugno 2012 alle 17:31 e archiviato sotto la voce Attualità. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Il MARSec, l’agenzia di telerilevamento satellitare e monitoraggio ambientale che ha sede in Benevento, è coinvolta ufficialmente come asset tecnologico nel progetto ammesso a finanziamento dal MIUR “Smart Energy Master per il governo energetico del territorio” (Asse II del PON R&C 2007-2013). Un colpo messo a segno dal centro di Villa dei Papi, soprattutto considerando che di fatto, anche se indirettamente, l’agenzia sarà una delle poche realtà a rappresentare il Sannio tra i progetti approvati. L’idea progettuale – che si riferisce allo sviluppo di governance ambientale e di efficienza energetica soprattutto nel campo del fotovoltaico – è stata presentata da Atos Italia Spa, Beta 8.0 Technology srl, ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile), Energent Spa e Università degli Studi di Napoli Federico II. La presenza del MARSec – in qualità di fornitore – è servita per consentire ai proponenti di possedere i requisiti di asset tecnologico richiesti che, pertanto, in fase di valutazione, sono stati giudicati positivamente dal Ministero, contribuendo all’approvazione del progetto.
Nello specifico, il MARSec svilupperà un servizio prototipale di stima della radiazione solare mediante dati telerilevati, offrendo una sorta di “catasto solare” ossia una mappa media annua del potenziale fotovoltaico prodotto da ciascun tetto della città, con pubblicazione mediante piattaforma WebGIS. Tali informazioni potranno confluire nel Fascicolo Elettronico del Fabbricato, consentendo di individuare il rendimento energetico del tetto in termini di potenziale fotovoltaico.
“Siamo felici – ha dichiarato l’AD del MARSec, Salvatore Cincotti – di riscontrare che il potenziale tecnologico del Marsec nel campo del telerilevamento satellitare e delle sue molteplici applicazioni, abbia contribuito in modo decisivo alla positiva valutazione del progetto da parte del MIUR e, ancora di più, siamo soddisfatti perché nell’ambito di progetti che pongono al centro la territorialità, l’ambiente, la sostenibilità, l’agenzia risulta alla fine tra le poche realtà, in provincia di Benevento, a vantare un tale riconoscimento. In questo senso, va dato merito ai promotori per un’idea progettuale valida e per la lungimiranza con cui hanno inteso sfruttare le potenzialità del Marsec. Ma va riconosciuto anche un grande merito alla Provincia di Benevento, in particolar modo al presidente Aniello Cimitile e all’assessore alle politiche energetiche Gianvito Bello, per aver compreso l’importanza strategica di questa proposta, aderendo e manifestando l’interesse e la disponibilità dell’ente a partecipare alle attività progettuali”. La Provincia, infatti, ha dato la disponibilità ad inserire l’intervento (senza oneri per l’Ente) nei suoi strumenti di programmazione e pianificazione e sarà anche il soggetto delle attività di sperimentazione sui modelli di comportamento degli utenti (residenziali, industriali, pubblici), sui sistemi e modelli di efficienza energetica degli edifici, di analisi predittiva e di controllo e monitoraggio.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628