Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Castelvenere, Alessandro Di Santo (Città Nuova) avvia la campagna elettorale

Scritto da il 31 marzo 2011 alle 18:25 e archiviato sotto la voce Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

“In occasione delle celebrazioni del 150° anniversario dell’Unità d’Italia tenteremo di unire la nostra comunità proiettandola verso una città telesina con un ruolo da protagonista”.
Questo, in sintesi, il messaggio del dottor Alessandro Di Santo, candidato a sindaco alle prossime amministrative di Castelvenere a capo di una lista civica denominata “La Città Nuova”, lanciato in occasione di una riunione aperta al pubblico del Comitato civico.
In una sala gremita di persone, il candidato Di Santo ha illustrato i punti salienti del programma che intende realizzare nei prossimi cinque anni a Castelvenere: nuovo PUC (Piano urbanistico comunale), vecchio di trent’anni, piano commerciale per consentire l’insediamento di nuove attività, favorire una politica che agevoli la cooperazione di comunità mediante i progetti in rete delle cooperative operanti sul territorio, ridurre la disoccupazione giovanile agevolando quelle imprese che intendono investire in un terriroio ‘centrale’ alla Valle Telesina e ben collegato ad importanti assi viari sia con Roma che con Napoli, sia con Foggia che con il Molise.
“L’incontro – ha tenuto a sottolineare Di Santo – ha lo scopo di continuare la campagna di ‘ascolto’ dei cittadini cui rivolgo l’invito a fornire al mio programma elettorale ulteriori suggerimenti ed anche nominativi che potrebbero impegnarsi alla guida della nostra comunità”. “In caso di vittoria – ha continuato Di Santo – è mia ferma intenzione mantenere in vita questo comitato civico che dovrà partecipare ai consigli comunali: dovrà rappresentare il polso della situazione reale del paese di fronte a questioni importanti e non, come ad esempio l’abbandono di alcune strade rurali o il cattivo funzionamento di un impianto di illuminazione pubblica”.
“Non pochi concittadini – ha aggiunto ancora il candidato sindaco – in questi giorni mi stanno chiedendo i nominativi dei componenti la lista: ho una rosa di venti nomi, tutte persone nuove, ciascuna con una propria professionalità e un lavoro, ma che, spinte dall’entusiamo, hanno l’ambizione di mettersi al lavoro per il bene comune”.
“Saro’ io con questa squadra a governare il paese? Non lo so – ha concluso Di Santo – ci sottoponiamo al giudizio degli elettori. Ma una cosa è certa: dopo l’esperienza negativa vissuta sulla mia pelle cinque anni fa mi sono imposto di non effettuare candidature volte a rompere gli ‘equilibri’ e la tranquillità delle famiglie. Sarebbe una cosa squallida e antipatica. A Castelvenere siamo una piccola comunità dove certi valori, a cominciare da quelli per la famiglia, sono ancora forti e sentiti. E se è vero che la famiglia è il primo nucleo di una società allora sono certo che i miei amici comprenderanno tale scelta e mi sosterranno per fare di Castelvenere una vera comunità coesa, forte dei suoi valori, delle sue capacità e delle sue tradizioni”.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628