Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Solopaca, scoperto ricatto ‘hard’ ad un anziano: denunciati due coniugi rumeni

Scritto da il 31 marzo 2011 alle 17:59 e archiviato sotto la voce Cronaca. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

I Carabinieri di Solopaca in collaborazione con i colleghi di Telese Terme, al termine di un’attività d’indagine avviata dopo la denuncia di un 74enne pensionato del luogo, hanno denunciato una coppia di coniugi rumena, residenti a Telese Terme, per estorsione e violenza privata mentre un’altra loro connazionale è in corso d’identificazione per concorso nei reati.
Nel corso delle indagini i carabinieri hanno accertato che la mattina del 27 marzo il denunciante mentre si trovava nei pressi dell’ufficio postale di Telese Terme è stato adescato da una donna di nazionalità rumena che lo ha indotto a seguirlo presso l’abitazione dei suoi complici ed una volta arrivati ha cominciato a sedurlo facendolo svestire con la promessa di compiere atti sessuali.
Mentre l’anziano si denudava, la donna lo ha ritratto con il suo telefonino quindi anche i due coniugi sono usciti da una stanza e lo hanno ripreso negli stessi atteggiamenti con il cellulare. A questo punto i tre hanno minacciato l’uomo di divulgare le foto se non avesse consegnato la somma di 500,00 euro.
L’anziano impaurito ha consegnato tutto il denaro in suo possesso, 50,00 euro, ma i tre gli hanno intimato di portare la restante somma nel pomeriggio, conservando sui propri cellulari le foto compromettenti. L’anziano, nel pomeriggio, resosi conto della gravità dei fatti, si è presentato presso la stazione dei carabinieri di Solopaca sporgendo denuncia.
A questo punto i militari hanno avviato immediatamente le indagini risalendo, in breve tempo, all’identificazione dei due coniugi ai quali è stata eseguita una perquisizione personale e domiciliare che ha consentito di rinvenire il cellulare della donna, peraltro in stato di gravidanza, sul quale vi erano le immagini del ricatto mentre la loro complice si allontanava per ignota destinazione ed è tuttora ricercata.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628