Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Vertenza Rummo: intervento dell’onorevole Boffa

Scritto da il 31 gennaio 2011 alle 15:28 e archiviato sotto la voce Politica, Primo Piano. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

L’on. Costantino Boffa è intervenuto nell’ambito della riunione dei Consigli comunale e provinciale di Benevento convocata per discutere del tema “ Emergenza Ospedale Rummo per la diminuzione  dei livelli di assistenza medica a causa del mancato rinnovo dei contratti a tempo determinato”.
“ Non è la prima volta – ha dichiarato l’on. Costantino Boffa – che si convoca un assemblea interistituzionale per affrontare le emergenze che investono il nostro territorio provinciale. Il mancato rinnovo dei contratti per i liberi professionisti che prestano da tempo la loro attivitĂ  all’interno dell’Azienda Ospedaliera Rummo, desta giustamente preoccupazione perchè rischia di determinare un grave ridimensionamento del livello delle prestazioni clinico-assistenziali.
In tal senso, è sicuramente positiva la decisione assunta dal management del Rummo di prorogare detti contratti fino al termine del mese di marzo, ma occorre sin da ora lavorare per ricercare soluzione stabili e durature al fine di evitare il ritorno di nuove situazioni emergenziali”.
“ Da quest’assemblea – dichiara il parlamentare sannita del PD – deve partire dunque la richiesta di un incontro alla Giunta regionale per affrontare e risolvere la questione riguardante le libere professionalitĂ  mediche per le quali il decreto n. 76 del 30/12/2010, prendendo atto dell’accordo stipulato con le rappresentanze sindacali il 29/12/2010, ha disposto il divieto di rinnovo dei contratti. Bisogna chiedere che vengano riconosciute, alle Aziende che presentano bilanci positivi, le condizione per assumere, attraverso l’indizione di nuovi concorsi, quelle professionalitĂ  necessarie a garantire la continuitĂ  dell’erogazione del Livello Essenziale di Assistenza. In quella sede, inoltre, va affrontata la questione dei lavoratori ex somministrati del Rummo”.
“ Occorre inoltre sottolineare – continua l’on. Costantino Boffa- come questa situazione sia figlia innanzitutto dei criteri adottati per il riparto del Fondo nazionale per la sanitĂ . La distribuzione delle risorse avviene infatti tenendo conto principalmente del dato anagrafico e si privilegiano le regioni che presentano un tasso di anzianitĂ  elevato. In questo modo, chiaramente, ad essere maggiormente penalizzati sono quei territori dove piĂą alta è la presenza delle giovani generazioni. Ed è proprio il caso della Campania che è la regione piĂą giovane d’Italia. Fino a che non si supereranno questi criteri appare evidente che ci troveremo nelle condizioni di rincorrere sempre nuove emergenze”.
“ Nel concludere il suo intervento, l’on. Costantino Boffa ha evidenziato come “ per far fronte alle giuste istanze che provengono dagli operatori della sanitĂ , e dare risposta alle giuste attese della popolazione sannita, sia necessario l’impegno di tutti: istituzioni, rappresentanze parlamentari e consiglieri regionali. Occorre muoversi in maniera congiunta perchè in gioco c’è la salvaguardia dei servizi pubblici essenziali alla nostra comunitĂ . Da questo punto di vista, ovviamente, sono pronto a fare la mia parte”.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628