Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Benevento, il generale Adinolfi in visita al Comando Provinciale Carabinieri

Scritto da il 28 ottobre 2011 alle 18:55 e archiviato sotto la voce Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Il Generale di Divisione Carmine Adinolfi, Comandante della Legione Carabinieri “Campania” , si è recato quest’oggi in visita al Comando Provinciale Carabinieri di Benevento, dove ricevuto dal Comandante Provinciale, Col. Antonio Carideo, ha incontrato gli Ufficiali, una rappresentanza di Comandanti di Stazione e il personale della sede.
Nell’occasione, il Generale Adinolfi ha voluto consegnare personalmente a due militari, distintisi in importanti e brillanti operazioni di servizio condotte dai carabinieri nella lotta alla criminalità, due encomi.
I riconoscimenti sono andati:
- al Maresciallo Capo Michele Fioraio, attuale comandante della Stazione CC di Cusano Mutri, in quanto partecipava a complessa ed articolata attività d’indagine nei confronti di pericolosi criminali appartenenti a clan malavitosi casertani che consentiva la cattura di due latitanti, ed effettuare il fermo di cinque affiliati, nonchè il sequestro di beni per un valore di un miliardo e 960 milioni di euro;
- all’Appuntato Scelto Giorgio Antonio Luzzi, attualmente alla Stazione CC di Cautano, in quanto artefice di attività investigativa che aveva permesso, in provincia di Cosenza, la cattura di un latitante, elemento di spicco di una cosca calabrese, ricercato per associazione mafiosa, rapina e estorsione.
L’Ufficiale Generale, nel dare atto al Col. Carideo degli sforzi profusi dall’Arma di Benevento in tutta la provincia sannita, ha, quindi, sottolineato l’importanza del controllo del territorio e dell’attività preventiva, in special modo allo scopo di rafforzare la percezione di sicurezza nei cittadini.
Il Generale, ha, quindi, rivolto un particolare ringraziamento alle famiglie dei carabinieri che vivono quotidianamente il gravoso impegno dei propri congiunti.
Inoltre, con particolare attenzione, è stata sottolineata l’importanza del progetto avviato anche quest’anno sulla diffusione della “Cultura della Legalità” in favore dei giovani, attraverso una serie di conferenze ed incontri presso gli istituti di istruzione di ogni ordine e grado, alcune parrocchie e altri luoghi di aggregazione, su tematiche riguardanti, tra le altre, stupefacenti, alcol, sicurezza stradale, stupefacenti e bullismo, internet, etc… In tale contesto, infatti, il Carabiniere, grazie alla capillarità sul territorio, rappresenta un costante punto di riferimento, soprattutto per le ancora “sane” collettività locali, particolarmente sensibili al rispetto della legge.
Infine, a conclusione dell’incontro, al Maggiore Sigismondo Fragassi, Capo Ufficio Comando del Provinciale, lo stesso Generale Adinolfi ha comunicato l’avvenuta promozione al grado superiore consegnando all’Ufficiale Superiore i gradi di Tenente Colonnello.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628