Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Cusano, Sagra della castagna locale: bilancio positivo

Scritto da il 28 ottobre 2011 alle 17:25 e archiviato sotto la voce Foto. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Cusano, Sagra della castagna locale: bilancio positivo

E’ tempo di bilanci per l’edizione 2011 della ‘Sagra della castagna locale’ che nello scorso fine settimana ha visto affluire nella suggestiva frazione cusanese di Civitella Licinio un numero considerevole di turisti provenienti dalle diverse aree della Campania ed anche da fuori regione. L’evento, ricordiamo, è stato organizzato dall’Asd Real Civitella, in collaborazione con il Comune di Cusano Mutri, la Provincia di Benevento, la Regione Campania, la Camera di Commercio di Benevento, della Comunità montana Titerno-Alto Tammaro, del Parco regionale del Matese e del Forum dei giovani di Cusano Mutri.
La ‘Sagra’, che quest’anno raggiungeva la ventisettesima edizione, si è presentata con una veste totalmente nuova, a cominciare dalla volontà degli organizzatori di articolare il percorso gastronomico ed artigianale nell’intero antico nucleo abitativo della frazione. Un percorso che andava dall’ingresso del centro, in via Ponte dove era allocato il punto informazione, fino a toccare la zona alta di piazza Cortiglia, passando per il cuore dell’abitato e la bella chiesa intitolata a San Bartolomeo.
Lungo questo grazioso saliscendi sono stati ospitati i ventisette espositori ospitati dalla ‘Sagra’, dove i turisti hanno potuto degustare le castagne proposte in svariati modi e le tante specialità, soprattutto dolci, preparate con il frutto principe della stagione autunnale. In passerella anche formaggi dell’area matesina, i salumi di produzione locale, prodotti da forni e tanti altri sfizi gastronomici. Particolarmente ampi anche gli abbinamenti con i vini, vista la partecipazione tra gli espositori della Pro Loco Castelvenere, che ha allestito uno stand con i nettari tipici del comprensorio telesino.
Apprezzate dai fruitori della ‘sagra’ anche le escursioni organizzate, con la possibilità di trascorrere qualche ora rilassante tra i castagneti che dominano il centro abitato, oppure lungo l’affascinante percorso delle Forre di Lavello disegnate dalle acque del torrente Titerno. Interessanti anche le visite alle chiese della frazione: oltre alla parrocchiale di San Bartolomeo quella intitolata a Santa Maria della Neve e quella dedicata a San Rocco.
A completare l’offerta di questo riuscito evento è stata la cordiale ospitalità che da sempre contraddistingue la comunità di questa frazione cusanese, tra i cui abitanti spicca una sostanziosa fascia di persone anziane, depositare non solo di saggezza, ma anche da una ricca sapienza gastronomica che viene messa in pratica in occasione della ‘Sagra della castagna locale’.
“Siamo più che soddisfatti – dichiara il primo cittadino cusanese Pasquale Frongillo – della riuscita di questa edizione dell’evento dedicato alla castagna locale. Ancora una volta – la popolazione della frazione di Civitella Licinio è riuscita a mostrare il suo volto ospitale e cordiale, offrendo a tanti visitatori la possibilità di trascorrere qualche momento in assoluto relax. Quello che più convince – aggiunge il sindaco – è la formula innovativa adottata quest’anno, particolarmente apprezzata sia dai turisti che dagli espositori. Il percorso articolato nell’intero centro storico è servito a far apprezzare la particolare ricchezza storica della frazione. Un grazie ai componenti dell’Asd Real Civitella, che – chiamati in causa – hanno portato avanti con notevole sforzo un impegno che ha centrato gli obiettivi preposti. Stesso impegno che è stato messo in campo dal consigliere delegato Michel Florio e dal team che lo ha sorretto in questa organizzazione. Un grazie poi agli attivi giovani che hanno egregiamente allestito e curato l’attrezzato punto informazioni e seguito lo svolgimento delle escursioni tra i castagneti e le Forre di Lavello. Il bel risultato di quest’anno – conclude . deve ovviamente spronare a fare di più, per elevare ulteriormente l’offerta di questo suggestivo evento”.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628