Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

S. Giorgio del Sannio, la lista Liberamente visita le contrade

Scritto da il 28 aprile 2011 alle 17:53 e archiviato sotto la voce Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Creazione di uno sportello tecnico – informativo comunale per l’agricoltore, con la messa a disposizione di professionisti che offriranno volontariamente consulenza specifica. Istituzionalizzazione di mercatini rionali in cui ogni produttore potrà proporre in vendita i propri prodotti in collaborazione con le associazioni di categoria. Sono queste le principali proposte lanciate dalla lista n. 2 “Libera…Mente” per le elezioni amministrative del 15 e 16 maggio a San Giorgio del Sannio nel corso di un incontro, tenutosi ieri sera nell’azienda agrituristica “Tufini”, con gli abitanti delle contrade San Giovanni, Tufini e Recupo.
La manifestazione è stata aperta da Giancarlo Politano, tecnico elettronico e candidato consigliere della zona. Nel suo intervento ha spiegato i motivi della sua discesa in campo a sostegno del candidato sindaco Maurizio Genito. “Mi sono presentato alle elezioni per dare voce agli agricoltori e ai residenti delle zone rurali – ha dichiarato Politano -. C’è l’urgenza di investire risorse economiche nelle contrade che sono state totalmente dimenticate dagli amministratori uscenti. Le infrastrutture sono in uno stato pietoso: non c’è segnaletica e non c’è illuminazione pubblica. Il problema non è riempire le buche ma rifare le strade con lavori sistematici e non sporadici. La nostra lista non è un’aggregazione di partiti ma offre ai cittadini di San Giorgio la possibilità di cambiare per scommettere su un futuro migliore”.
Dopo la presentazione dei candidati al Consiglio, è stata la volta di Maurizio Genito che ha illustrato le motivazioni politiche alla base del suo impegno nelle elezioni comunali: “Non ho alcuna intenzione di condurre una campagna elettorale contro qualcuno. Il mio impegno sarà tutto incentrato sui problemi della nostra comunità e sulle possibili soluzioni per risolverli. Ho solo avanzato la proposta di un confronto pubblico con Claudio Ricci perché credo che chi da oltre 40 anni gestisce la cosa pubblica deve pure dare conto ai cittadini di ciò che è stato fatto e soprattutto degli impegni non mantenuti. Sono convinto che San Giorgio deve darsi un’alternativa rispetto a un modo di fare politica che scambia per piaceri quelli che sono semplicemente diritti dei cittadini”.
A seguire Genito ha riferito di una telefonata avuta con Vito Amendolara, assessore all’Agricoltura della Regione Campania, il quale ha assicurato che nei prossimi mesi saranno firmati i decreti di finanziamento relativi all’acquedotto Porreta, Tufini San Vito e al ripristino delle strade Casazza Bocchino e Fontana Orlando. “Si tratta di progetti – ha detto Genito – che si trovano nella graduatoria regionale definitiva e che sono stati inseriti nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche del Comune di San Giorgio solo per l’impegno mio e dell’assessore Mauta in Amministrazione. Così come è frutto del mio interessamento il finanziamento di 10 milioni di euro per la zona industriale ASI che sta per aprire tra San Giorgio e San Nicola Manfredi. Si tratta di atti concreti che testimoniano quanto le aree rurali e le contrade siano prioritĂ  del nostro programma e del nostro impegno. Accanto a ciò, abbiamo giĂ  una serie di investitori privati che, con progetti industriali di energia alternativa, sono pronti a insediarsi nel nostro territorio per creare occupazione a favore dei nostri giovani”.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628