Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Apice, impianti sportivi: i chiarimenti del sindaco Albanese

Scritto da il 28 marzo 2011 alle 12:54 e archiviato sotto la voce Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

In merito alla situazione dell’impiantistica sportiva nel comune di Apice, il sindaco Ida Antonietta Albanese, di concerto con la Giunta e i consiglieri comunali di maggioranza, ha rilasciato la seguente dichiarazione:

“Quando si parla di strutture sportive ad Apice è bene ricordare che il Comune era stato destinatario di un finanziamento disposto e accreditato dal Credito Sportivo riguardante la riqualificazione dei campi di calcetto e tennis per un importo di € 229.984,47 nonché per il completamento e l’adeguamento degli spogliatoi per un importo di € 140.000,00 e quindi per un totale di € 369.984,47. La nuova Amministrazione, all’atto dell’insediamento, si è messa alla ricerca di tale tesoro, ma anziché trovare monete per un valore di € 369.984,47, non ha rinvenuto alcunché.
Dalle ricerche effettuate, l’Amministrazione Albanese ha scoperto le tracce di un pagamento di appena € 90.783,94 effettuato dall’Amministrazione Giardiello alla ditta appaltatrice dei lavori. Della somma di € 279.200,53 nessuna traccia. L’Amministrazione Albanese ha voluto vederci chiaro e capire il motivo per cui dalla cassetta sotterrata abilmente erano scomparse monete per un valore € 279.200,53. Che fine avevano fatto? L’Amministrazione Giardiello aveva rinvenuto il tesoro prima di noi sull’isola? Per quanto ci risulta, sembrerebbe proprio di sì perché la somma di € 279.200,53 è servita alla precedente Giunta per altri fini che qui è meglio non menzionare.
Ciò che questa Amministrazione può fare è reperire moneta contante per lo stesso ammontare di € 279.200,53 e chiuderla in una cassaforte per soddisfare i diritti di chi ha fin qui operato per la realizzazione di tali opere e il loro completamento. Che significa trovare adesso fondi per un ammontare di € 279.200,53? Significa ricostruire i fondi cosiddetti vincolanti. Per le modalità di tale operazione e di altre analoghe che seguiranno, sarà gradito il pensiero del Partito Democratico e del suo Capogruppo che ad oggi non si sono ancora espressi in merito. Ai giovani firmatari del manifesto dal titolo “L’isola che non c’è” vogliamo solamente dire che non si può conoscere il presente senza approfondire i fatti accaduti, trascurandoli o ignorandoli volutamente.
Lo sforzo che questa Amministrazione sta facendo è quello di avere almeno in consegna il campo di calcetto, rinviando il completamento dell’intera opera al reperimento dei fondi”.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628