Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Rilascio autorizzazioni sismiche, i Pid incontrano il presidente dell’Ance Capossela

Scritto da il 28 febbraio 2011 alle 17:37 e archiviato sotto la voce AttualitĂ . Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

I Pid (Popolari Italia Domani) del Sannio hanno incontrato il presidente dell’Ance Benevento Silvano Capossela, in merito alla delicata problematica inerente il rilascio delle autorizzazioni sismiche da parte del Genio Civile, che stanno subendo un forte rallentamento a causa delle modifiche apportate al vigente Regolamento n. 4/2010 per il deposito dei progetti ed il rilascio delle autorizzazioni ai fini della prevenzione dal rischio sismico.
Il provvedimento in questione è stato emanato dalla Regione Campania nel febbraio dello scorso anno e recentemente ha subito modifiche peggiorative. I Pid nel condividere nel merito le osservazioni e le preoccupazioni espresse dal presidente dell’Ance Benevento, circa i danni all’economia che mettono in ginocchio il già fragile tessuto imprenditoriale e l’indotto che tale provvedimento sta arrecando oltre che alle imprese della provincia di Benevento ma anche dell’intera regione Campania, hanno informato il presidente dell’Ance Benevento, che i Pid su indicazione del dipartimento economico, costituito da uno staff tecnico di avvocati e dottori commercialisti, i cui responsabili sono Rolando Di Bernardo e Eriberto Di Blasio, di quelli per gli Enti locali e per il Territorio, affidati alle competenze di Lorenzo Principe, Roberto Di Dio, Antonio Viola e Arturo Sangiuolo, hanno già provveduto ad allertare il capo gruppo dei Pid in Consiglio regionale on. Vessella Pisacane Annalisa, inviando una dettagliata relazione sull’argomento.
Nello specifico i Pid di Benevento nelle loro osservazioni hanno fatto rilevare le gravi incongruenze presenti nel provvedimento giĂ  nel mirino dell’Ance, licenziato dal Consiglio Regionale in data 10 novembre 2010 ed emanato dalla giunta regionale a voti unanimi, nella seduta del 14 febbraio 2011. Nelle relazione inviata i Pid fanno notare al capogruppo on. Vessella che il provvedimento emanato contiene il parere contrario del capo dell’Ufficio Legislativo del Presidente Caldoro, Antonio Ferrara, che segnala la non conformitĂ  delle modificazioni al Regolamento approvate dal Consiglio Regionale nella seduta del 10 novembre 2010, in contrasto con le disposizioni contenute nella legge regionale recante le Norme per l’esercizio delle funzioni regionali in materia di difesa del territorio dal rischio sismico n. 9/83.
“E’ stata data ampia rassicurazione al presidente dell’Ance Capossela – tiene a precisare il coordinatore Antonio Verga – dell’impegno dei rappresentanti del gruppo consiliare regionale dei Popolari d’Italia presieduto dall’on. Vessella a far proprie le osservazioni formulate dall’Ance e recepite dai Pid del Sannio. Le osservazioni formulate andranno ad integrare una proposta di modifica del Regolamento per l’espletamento delle attivitĂ  di autorizzazione e di deposito dei progetti, ai fini della prevenzione del rischio sismico in Campania, che verrĂ  inoltrata al presidente della IV Commissione Urbanistica, Lavori Pubblici, Trasporti, on. De Siano, competente in materia. Il nuovo provvedimento – conclude il coordinatore Verga – oltre a modificare le incongruitĂ  presenti nel testo giĂ  licenziato dal Consiglio, dovrĂ  contenere norme atte a snellire le procedure di rilascio delle autorizzazioni a costruire, oltre che a velocizzare gli iter procedurali, ingessati da una burocrazia lenta, dispendiosa ed inefficiente, al fine di evitare in Campania il definitivo tracollo del settore edilizio mettendo così a rischio la tenuta dell’intera economia della regione”.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628