Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Calcio a cinque, pareggio per la Benevento Futsal e vittoria per la Campana e la Real Five

Scritto da il 28 febbraio 2011 alle 12:31 e archiviato sotto la voce Calcio a cinque, Sport. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

 Calcio a cinque, pareggio tra Benevento Futsal e Casilinum

Non si fanno male Futsal e Casilinum che col pareggio di sabato Aggiungi un appuntamento per
rimangono a pari punti in terza posizione. Catalano schiera Pietrovito  fra i pali, Carolla centrale, laterali Iannace ed Impronta e il pivot  d’attacco Panarese (capitano con l’assenza di Dell’Oste e  Franzese).

La partita inizia ed è subito Nardiello a portare in vantaggio i suoi. I sanniti accusano il colpo e si votano in attacco che in 5’min si portano in vantaggio prima con Zullo che di sinistro la mette nell’angolino e poi con Panarese che di prima sull’assist di Impronta la mette dentro. Il primo tempo finisce col minimo vantaggio per i giallorossi e gli ospiti si organizzano nel migliore dei modi. I locali ci credono di più ma un super Fiore gli nega la gioia più  volte, fino a quando un super Zullo riesce a batterlo portando a 2 i goal di distacco.

Il Capua non molla e con Nardiello risponde a Zullo rimanendo in partita. Un?improvvisa papera di Pietrovito concede il pareggio temporaneo ai casertani, prima che Carolla trasformasse dal dischetto del rigore il 4 a 3. La partita è quasi finita e sul fischio
del direttore di gara arriva l’immeritato pareggio ospite che ringrazia per questo punto conquistato il proprio portiere, autore di una prestazione super. Debutto con pareggio dunque, per il neo tecnico sannita Catalano, che forse paga ancora le tante assenze che si ritrova la squadra. Appuntamento a sabato 5 Marzo alle ore 15.00 a Tuoro per la partita contro il Cus di Mr.Ventimiglia.

* * * * *

Calcio a cinque, la Campana vince 7 a 6 contro l’MC5 e conquista il terzo posto in classifica

Un insolito carattere ha mostrato la Campana nella partita contro l’MC5 , per colpa della poca dimestichezza nel riuscire a gestire contemporaneamente la sicurezza del vantaggio e del campo amico e l’improvvisa consapevolezza di non poter perdere la disputa che avrebbe deciso la provvisoria vittoria del bronzo.

Il 22 è stato un po’ il numero chiave della gara: 22 i punti in classifica di entrambe le squadre, 22 è un numero palindromo, con le due cifre gemelle ma di carattere diverso,  22 è il numero che la smorfia meglio definisce come “o pazzo”.

Ed è un po’ così che si può riassumere la partita, con la classifica da decidere, i grigioneri uguali ma che mostrano caratteri diversi nelle due fasi del gioco, e la follia di rischiare di buttare al vento un cospicuo punteggio iniziale.

Il primo tempo, infatti, non lascia dubbi: la Campana lo conquista totalmente, con una tripletta di Emanuele Esposito, consumata nei primi sette minuti di gioco, la rete di Gianmarco Burno al 17° e la doppietta di Alessandro Cilento, realizzata nei minuti 24 e 27. Gli avversari avvertono la  loro non appartenenza al terreno di gioco e lasciano i grigioneri appropriarsi dei loro spazi e farla da padroni. I minuti di recupero consegnano l’unico gol della prima frazione di tempo agli ospiti, grazie al vincente tentativo di Luca Ceglia. La ripresa lascia il pubblico esterrefatto: i grigioneri si cullano sugli allori del vantaggio e si riposano dal boom di energie investito nel precedente tempo. Stavolta  nello spazio di 7 minuti sono gli avversari a regalarsi una doppietta, siglata da Giuseppe Di Somma. I giocatori di casa sembrano non spaventarsi ancora troppo per il recupero, ma lo fanno al 23°,quando Geppino Vitagliano porta il risultato sul 6 a 4. La Campana allora risponde con la rete di Fabio Marcarelli al 25°, ma l’MC5 è ritornata a crederci e torna a segnare al 28°, con un tiro di Anthony Caporaso. Ceglia, autore del primo gol degli ospiti, ripeterà l’impresa al 31°, ma ormai i giochi saranno decisi. Prima dei tre fischi finali si saranno assegnati due tiri liberi per la squadra perdente, entrambi salvati dal portiere grigionero Gianluca Timoteo, che spesso si rivela decisivo per le sorti della partita. Anche gli ospitanti potranno tentare un tiro libero, fallito, però, da Cilento.

Una Campana a rischio, che si è lasciata travolgere dalla sicurezza dimenticando la pericolosità degli avversari. L’umiltà ritrovata nella fase finale ha concesso alla squadra di sedere sola al terzo posto del podio. I grigioneri torneranno in campo sabato prossimo a Cerreto Sannita.

* * * * *

Calcio a cinque, la Real Five vince e continua la scalata

Non si ferma a Montesarchio, contro l’Arca Futsal, squadra che occupa la penultima posizione nella classifica del campionato di calcio a 5 di serie D, la corsa dell’ A.s.d. Real Five, che vince e consolida ulteriormente il primo posto in classifica, in attesa dello scontro diretto con il Real Star, in programma fra due giornate.
Una partita non giocata a ritmi altissimi, a causa anche del tempo poco benevolo, ma comunque portata a casa con grinta e convinzione, doti che, a volte, riescono a compensare qualche carenza tecnica. Eppure la partita si mette subito bene, quando Albini, dopo una manciata di minuti, segna, con la complicità del portiere avversario, e circa alla metà della prima frazione Perugini raddoppia con un preciso tiro dal limite, che taglia le gambe alla squadra di casa, che si era portata avanti, però, solo con sterili iniziative.
Il secondo tempo, si apre con un 1-2 fulminante di Iannelli, che prima segna direttamente da calcio di punizione, poi mette in rete partendo direttamente dalla sua metà campo, anche se i due goal sono intervallati dalla rete del numero 2 dell’ Arca, Rotondi. Allunga il risultato Sodano su assist di Fusco, ma il numero 3 Cecere riaccorcia le distanze su disattenzione della difesa pontelandolfese. Un altro errore in fase difensiva, costa il goal del 5-3 da parte del numero 7 Covino, ma la partita si chiude con il goal del subentrato Vitale, complice una deviazione avversaria.
I tre punti preziosissimi, consentono al Real Five di tornare a casa con un sorriso sul volto e un ulteriore determinazione nel cuore, e un obbiettivo che sta diventando sempre più concreto, quello che un paese aspetta da anni, e che ora può davvero vivere appieno

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628