Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Trasporto pubblico locale, due provvedimenti assunti dalla Giunta provinciale

Scritto da il 27 maggio 2011 alle 12:33 e archiviato sotto la voce Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Due importanti provvedimenti in materia di trasporto pubblico locale (tpl) sono stati assunti dalla Giunta provinciale di Benevento, presieduta da Aniello Cimitile, su proposta dell’assessore delegato Gianvito Bello.
La Giunta ha infatti disposto l’anticipazione di cassa dal proprio Bilancio della somma di € 1.156.305,00 per la liquidazione dei corrispettivi d’esercizio, riferiti al periodo dal 1° gennaio al 28 febbraio di quest’anno dovuti alle imprese esercenti i servizi di tpl nel Sannio così come previsti dagli obblighi nei contratti di servizi.
Con un secondo provvedimento la Giunta ha disposto la proroga a tutto il 30 settembre 2011 della gestione delle autolinee di competenza provinciale, consentendo alle imprese esercenti, qualora interessate, di poter proseguire nell’attività svolta nell’ambito dei servizi attualmente assegnati.
Con lo stesso provvedimento, la Giunta ha inoltre disposto, in conformità con le autorizzazione regionali, di ridefinire l’importo del corrispettivo chilometrico unitario dei singoli gestori procedendo all’aggiornamento anche con un parziale riequilibrio degli stessi corrispettivi unitari di esercizio che attualmente si collocano con valori al di sotto o al di sopra della media.
In particolare, verrà consentito il riequilibrio dell’ambito di un + o un -10% della differenza del valore del corrispettivo unitario. Inoltre saranno riviste ed aggiornate alle disposizioni regionali le normative negoziali tra le parti.
L’anticipazione di cassa è stata disposta dalla Giunta provinciale, come ha precisato l’assessore Bello, per far fronte alle criticità finanziarie che angustiano le imprese di tpl: com’è noto, infatti, il meccanismo dei rimborsi pubblici prevede che la Regione accrediti i fondi alle Province, le quali a loro volta provvedono a liquidare il dovuto alle imprese.
Il tutto dovrebbe avvenire nell’arco dei due mesi dalla presentazione delle fatture commerciali da parte dei Soggetti interessati.
Purtroppo, questo meccanismo di accrediti regionali ha registrato negli ultimi mesi forti ritardi, cosicché la Provincia ha ritenuto, in una situazione che è stata definita di “emergenza”, di dover accelerare i tempi per far fronte alle difficoltà del settore.
Del resto la stessa Regione, ha precisato Bello, ha riconosciuto che i pagamenti sono relativi ad una tipologia di spesa il cui mancato assolvimento potrebbe arrecare danni patrimoniali certi e gravi e grave nocumento alla stessa collettività trattandosi di servizi di pubblica utilità.

1 Risposta per “Trasporto pubblico locale, due provvedimenti assunti dalla Giunta provinciale”

  1. lucia scrive:

    Ho letto di tagli al Trasporto Pubblico del prossimo consiglio.. su http://muoviamoci.org/ dicono che saranno di fatto inevitabili per la riduzione dei fondi destinati aglii enti pubblici… purtroppo in alcune zone si deve ricorrere all’uso del mezzo proprio aggravando sia il traffico che l’inquinamento cittadino… oppure si viaggia così http://www.youtube.com/watch?v=fMzGasLd_w8&feature=channel_video_title

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628