Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Cia: Patronato Inac, il 31 marzo scade la rischiesta indennità disoccupazione

Scritto da il 26 gennaio 2011 alle 09:31 e archiviato sotto la voce Attualità, Lavoro. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Il direttore provinciale dell’INAC, Raffaele Concia rende noto che lavoratori agricoli e i lavoratori a tempo determinato, italiani e immigrati, che hanno lavorato nell’anno 2010 hanno diritto all’indennità di disoccupazione e devono presentare la domanda all’INPS tramite i patronati entro e non oltre il 31 marzo 2011. I requisiti per ottenere l’indennità, precisa Concia, sono differenti per i due tipi di lavoratori: i lavoratori precari licenziati, che nel corso del 2010 hanno avuto un rapporto di lavoro della durata temporale di almeno 78 giorni e un’anzianità contributiva di almeno due anni (ovvero hanno versato un contributo valido per la disoccupazione nel 2008 o anni precedenti), hanno diritto ad ottenere l’indennità di disoccupazione con “requisiti ridotti”; i lavoratori agricoli che hanno versato almeno 102 contributi giornalieri nel biennio 2009/ 2010 hanno diritto all’indennità di disoccupazione agricola. L’indennità di disoccupazione può essere altresì conseguita anche nel caso in cui le 102 giornate siano state lavorate tutte nel corso del 2010. In questo caso il lavoratore deve far valere almeno una giornata di lavoro agricolo in qualsiasi periodo della propria vita lavorativa. Tra le categorie interessate, oltre ai lavoratori precari stagionali, ad esempio i lavoratori agricoli e del turismo, ci sono anche gli insegnanti precari. Spesso i lavoratori precari non sanno di aver diritto a tale prestazione che è dovuta anche se al momento della domanda risultassero occupati. Contestualmente alla domanda di disoccupazione può essere richiesto, se spettante, l’assegno per il nucleo familiare. Il patronato INAC, presente in modo capillare sul territorio, garantisce gratuitamente l’assistenza alla compilazione e la presentazione della domanda in via telematica all’INPS permettendo al lavoratore di ricevere l’importo in breve tempo. Il temine tassativo di scadenza per la presentazione è il 31 marzo 2011. E’ importante che i lavoratori si rechino al più presto negli uffici del patronato per avviare l’iter della domanda.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628