Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Credito alle imprese, i risultati dei bandi per l’incremento dei fondi di capitale di garanzia

Scritto da il 25 marzo 2011 alle 18:17 e archiviato sotto la voce Foto, Territorio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Credito alle imprese, i risultati dei bandi per l’incremento dei fondi di capitale di garanzia

“La crisi economica non ha ancora raggiunto nel Sannio il suo acme. Ci stiamo solo avvicinando al momento più grave. Assistiamo con profonda preoccupazione alla distruzione di posti di lavoro e di interi comparti produttivi. Non intendiamo però alzare bandiera bianca e non ci scoraggiamo. Abbiamo infatti pensato di mettere a disposizione fondi del nostro Bilancio per favorire l’accesso al credito”.
Con queste parole il presidente della provincia di Benevento, Aniello Cimitile, in sede di Conferenza Stampa appositamente organizzata, ha presentato i risultati del Bando, finanziato dalla Provincia con proprie risorse, relativamente ai Soggetti individuati quali aventi diritto all’incremento dei fondi di capitale di garanzia.
Con i fondi messi a disposizione dalla Rocca dei Rettori pari ad € 50.000,00 si avvia un moltiplicatore capace di mobilitare anche 5 milioni di investimenti sul territorio sannita.

Il presidente Cimitile ha voluto rimarcare che questo intervento diretto nell’economia locale da parte della Provincia sia assolutamente originale ed ha auspicato che tale unicità possa essere al più presto imitata da altri enti locali per tentare di avviare la ripresa economica soprattutto nelle aree meridionali.
Lo stanziamento della Provincia di Benevento, destinato all’incremento del fondo di Garanzia dei Confidi, è stato attribuito per € 10.000,00 ciascuno a ARTIGIANCREDITO COOP; Centrale Garanzia Fidi; Consorzio Garanzia Collettiva Fidi spa; CONFCREDITO; GA.FI Sud.
Ad illustrare l’iniziativa sono stati, oltre al presidente Cimitile: l’assessore Annachiara Palmieri ai Sistemi Formativi e la dirigente del competente Settore, Elisabetta Cuoco. Assente per motivi istituzionali l’assessore provinciale Carmine Valentino alle Attività Produttive.
Una delle misure anticrisi assunte dalla Provincia di Benevento comporta il sostegno delle piccole e medie imprese (PMI) locali, attraverso la pubblicazione di un Bando rivolto ai CONFIDI, per incrementare la possibilità di ricorso al credito.

La dotazione finanziaria su fondi di Bilancio dell’Ente pari a euro 100.000,00, di cui la metà destinata all’incremento del capitale di Garanzia dei Confidi operanti nel territorio della provincia di Benevento e l’altra metà alla concessione di contributi in conto abbattimento interessi per le piccole e medie imprese. Con il Bando a favore dei CONFIDI, l’Amministrazione Provinciale di Benevento ha inteso sostenere e promuovere lo sviluppo, l’innovazione e la competitività delle micro e piccole imprese del tessuto economico provinciale sannita.

I contributi previsti dal Bando sono, quindi, destinati ai seguenti fini:
- incremento dei fondi del capitale di Garanzia dei Confidi per aumentare la possibilità del ricorso al credito da parte delle micro e piccole imprese della Provincia di Benevento. Stanziamento previsto euro 50.000,00
- abbattimento dei tassi di interesse per finanziamenti richiesti dalle micro e piccole imprese aventi sede legale e operativa nella provincia di Benevento, attraverso contributi in conto interessi richiesti attraverso Confidi beneficiari del finanziamento di cui al precedente punto a). Stanziamento previsto euro 50.000,00.
Alla data di scadenza del Bando (20 dicembre 2010), sono pervenute 5 istanze da parte di CONFIDI, inerenti le richieste di incremento dei fondi del capitale di Garanzia. La Commissione competente (composta dai Dirigenti dell’Ente Arch. Elisabetta Cuoco, Dott.ssa Filomena Lazazzera e Avv. Vincenzo Catalano) le ha ritenute tutte e 5 ammissibili a finanziamento.

Ciascun CONFIDI, quale requisito previsto dal Bando, risulta essere costituito da PMI aventi sede in provincia di Benevento in numero non inferiore a 25 e in regola con le norme regolanti la materia.
La Provincia di Benevento effettuerà, comunque, a un anno dalla erogazione del fondo a favore del Confidi, una verifica circa l’effettivo utilizzo dello stesso a favore di piccole imprese della provincia di Benevento. In mancanza si provvederà alla revoca, totale o parziale, del fondo concesso.
Con la seconda parte del Bando si prevede ora la possibilità per le PMI della Provincia di Benevento, di avanzare istanza alla Provincia, per tramite dei CONFIDI selezionati, di contributi per abbattimento dei tassi di interesse per i finanziamenti richiesti.

Il Bando, come innanzi detto, prevede un ulteriore stanziamento pari a euro 50.000,00 a ciò destinato. Sono soggetti finanziabili le micro e piccole imprese, aventi sede legale e operativa nel territorio della provincia di Benevento, che effettuino richiesta attraverso Confidi beneficiari del Bando. Il contributo della Provincia garantisce l’abbattimento di 3 punti percentuali del tasso di interesse effettivo applicato dall’Istituto creditore e comunque fino ad un massimo di € 1.000,00.
Il contributo per abbattimento dei tassi di interesse verrà concesso per finanziamenti con garanzia Confidi ottenuti a partire dal 30 giugno 2010 dalle micro e piccole imprese, e verrà corrisposto direttamente alle imprese, a rimborso di ciascuna rata effettivamente pagata e fino al concorso dell’intera somma concessa a contributo. La richiesta di contributo è avanzata alla Provincia di Benevento dal Confidi per conto dell’Impresa, che non potrà accedere per più di una volta ai benefici del Fondo, direttamente ovvero tramite imprese controllanti o controllate.

Il pagamento avverrà alla presentazione alla Provincia di Benevento della ricevuta di pagamento di ciascuna rata, che verrà rimborsata per il suo intero importo, fino alla concorrenza del contributo accordato e comunque per un massimo di mille euro. E’ importante sottolineare che il contributo in conto interessi verrà riconosciuto sulla base dell’ordine cronologico di presentazione della singola istanza e fino a esaurimento del fondo destinato; farà fede la data e il numero di protocollo generale dell’Ente Provincia.

Il presidente Cimitile ha concluso il suo intervento affermando che ormai è assolutamente necessario che la Regione Campania individui misure specifiche strategiche per il territorio delle aree interne al fine di evitare il loro collasso: “aspettiamo con ansia che vengano individuate ed attuate opzioni strategiche di sviluppo sugli assi portanti delle infrastrutture materiali ed immateriali, di cui le aree interne sono fortemente carenti, e che vengano sostenute l’innovazione di processo e di prodotto, nonché la ricerca scientifica e la cultura”.

Secondo l’assessore Palmieri si sta per completare il complesso della manovra di sostegno all’economia che è stato annunciato lo scorso mese di dicembre ed ha auspicato che al più presto possano intravedersi nella realtà locale una sensibile inversione di tendenza.
Sono quindi intervenuti i rappresentanti dei Consorzi di garanzia: comune, nelle loro parole, il riconoscimento alla Provincia sannita della bontà e dell’utilità dell’intervento proposto per il sostegno dell’economia locale ed, ancora, della celerità dell’adempimento di tutte le procedure amministrative che sono state completate nel giro di tre mesi.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628