Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Consumatori: Parcheggi su strisce blu, il Codici contesta sollecito di pagamento inviato.

Scritto da il 25 gennaio 2011 alle 12:38 e archiviato sotto la voce Attualità, Territorio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Dopo l’indagine della CGIA di Mestre che ha certificato in Benevento il comune più tartassato della Regione Campania, nuovi esborsi si prospettano per i cittadini Beneventani. Il Codici, Centro per i Diritti del Cittadino Sannita denuncia con forza la vicenda in cui è incappato un iscritto al movimento. Al malcapitato, a fronte di una presunta sosta non saldata, su parcheggi a pagamento delimitati dalle strisce blu nei pressi dell’Azienda Ospedaliera Gaetano Rummo, parcheggi darti in gestione dal Comune di Benevento ad una Cooperativa sociale, per un costo di 0,75 centesimi di Euro, è stata recapitata una raccomandata con ricevuta di ritorno, recante una intimazione di pagamento da adempiersi inderogabilmente entro dieci giorni, per ben 37,49 Euro. La nota a firma di un patrocinante legale della cooperativa, chiede oltre al costo della sosta per 0,75 Euro, spese di visura e notifica per 6,74 Euro, e ben 30 Euro di competenze professionali per l’intervento legale effettuato, peraltro la somma secondo la richiesta, andrebbe pagata, esclusivamente con vaglia postale, imputando ulteriori ed immotivati costi all’avventore. Tale intimazione appare al movimento assolutamente ingiustificata e vessatoria, poichè al presunto trasgressore non è stata accertata una sanzione amministrativa per violazione del codice della strada elevata da un ausiliario del traffico, abilitato dal comune, con l’assistenza dei Vigili Urbani, come prevedono le normative in materia, ma gli si è imputato autonomamente un aggio di 30 Euro per recupero spese, che il malcapitato dovrebbe pagare ad un soggetto privato, per beni dati in pubblica concessione. Il Codici chiede che il Comune, quale ente concedente intervenga immediatamente al fine di verificare e disincentivare tale prassi, immotivatamente punitiva nei confronti dei cittadini. Nel contempo si consiglia a tutti, di conservare, per almeno un anno le ricevute di pagamento per le automobili parcheggiate sulle strisce blu al fine di contestare eventuali richieste simili a quelle evidenziata. Il Codici di Benevento ha avviato uno sportello di consulenza per i cittadini destinatari, che potranno rivolgersi al numero verde dell’associazione 800479383, in tal modo si potrà intentare un’azione collettiva per contestare i solleciti di pagamento.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628