Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

A New York la Convention annuale della Società San Pasquale di Airola

Scritto da il 23 marzo 2011 alle 18:47 e archiviato sotto la voce Foto, Territorio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

A New York la Convention annuale della Società San Pasquale di Airola

‘Una emozione che ha il sapore intenso della vita’. Questo il commento di Don Franco Piazza, teologo e docente di Etica presso l’Università degli Studi del Sannio, ospite d’onore, il giorno della Festa di San Pasquale, alla Convention annuale della Società San Pasquale di Airola, fondata a New York 104 anni fa, e svoltasi presso i locali del ‘Russo’s on the Bay’ nella Grande Mela.
‘E’ una emozione da intensi significati è quella che mi ha accompagnato alla Convention – ha continuato Don Piazza. Una emozione che non lascia spazi ad occasionali sentimentalismi, piuttosto si condensa in sentimenti ben radicati nel terreno di una italianità sannita di assoluto spessore e qualità. Ho guardato con intensa emozione le mani poggiate sul cuore, di giovani, di adulti, di anziani, mentre le voci cantavano con commozione le belle parole dell’inno nazionale americano: in quel ‘Dio benedica l’America’ si intuiva la comune consapevolezza che quella benedizione era diretta a loro e alle loro famiglie; ho seguito e condiviso l’emozione dei tanti occhi umidi di lacrime, quando il canto riguardava l’inno nazionale della nostra amata Italia. In loro ho notato i segni di una fiera ma faticosa sintesi di vita e di appartenenza, fatta di lavoro e di determinazione; si leggeva la sottesa convinzione che solo nella loro indomita volontà gli italiani sanniti qui potevano e dovevano tracciarsi un futuro. E che futuro!’.
Il commento di Don Piazza alla 104ma edizione della Convention della Società San Pasquale appare il più indicato per descrivere i sentimenti vissuti attorno alla Convention che ogni anno raccoglie i cittadini ed i discendenti degli emigranti di Airola, nel contesto della grande realtà associativa costituita dall’Associazione dei Sanniti nel Mondo, presieduta dal cav. Joseph Meccariello.
Quest’anno la Convention ha visto la partecipazione di tanti giovani. Alle Famiglie di airolesi si sono aggiunti altre centinaia di corregionali dell’Associazione Sanniti nel Mondo: in totale seicento persone hanno partecipato con gioia e commozione al ricevimento. Il Cavalier Joseph Meccariello, Chairman della Società San Pasquale di Airola, fondata a NY ben 104 anni fa, coadiuato dal Vice Presidente Vincenzo Melisi e dal Vice Presidente Luigi Moccia, hanno presentato gli ospiti d’onore, tra i quali padre Paul Matteotti della chiesa Nativity Church in Queens, ove è custodita la statua di San Pasquale; il Senatore Joseph Addabo dello Stato dello New York; il consigliere comunale di New York Eric Ulrich; una delegazione dell’Amministrazione dei Sanniti nel Mondo, il Chiarman Onorario Pietro Zeolla, il co-direttore del controllo finanziario Mario Caruso, il Vicepresidente Professor Vincenzo Pascale. Questi, visibilmente soddisfatto per la grande giornata ha commentato: ‘un evento straordinario fortemente voluto dal Cavaliere Meccariello al quale hanno partecipato tre generazioni di Italiani e sanniti, fieri del loro passato e determinati a continuare la loro grande storia in terra d’America’.
Nel corso della cerimonia e’ stato premiato Joseph D’Amato, leader del più grande sindacato dei costruttori di New York e dell’intera regione del New England, originario di Nusco (AV) e residente da oltre mezzo secolo negli Stati Uniti. Durante il discorso il signor D’Amato ha ricordato le sue origini ed il suo impegno per mantenere viva la tradizione culturale italiana ed irpina tra i suoi corregionali e soprattutto per continuare ad eccellere nelle Unions. Joseph D’Amato, ora Business manager della Local union 731, hapercorso l’intera ascesa nelle Union da laborer a Foreman a Shop steward a Sergeant at Arms sino a diventare oggi il Business Local Manager.
A conclusione della serata il Cavaliere Meccariello, la signora Clementina, il VicePresidente Melisi ed il Vice presidente Moccia hanno calorosamente salutato tutti i partecipanti e hanno dato a tutti l’appuntamento per il prossimo anno per una celebrazione della san Pasquale Society ancora piu’ grande e numerosa.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628