Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Vertenza forestali, la soddisfazione della Fai Cisl per accordo raggiunto

Scritto da il 23 febbraio 2011 alle 10:29 e archiviato sotto la voce Attualità, Lavoro. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

‘La pressante iniziativa sociale del Sindacato, della FAI-CISL in particolare, sul tema del rilancio delle politiche di forestazione nel Sannio ed in Regione Campania ha dato i primi suoi frutti’. E’ quanto scrive in una nota Alfonso Iannace della FAI CISL Sannita.
L’incontro sindacale del 21 febbraio in Via Santa Lucia a Napoli, sede della Presidenza della Giunta Regionale campana, tra CGIL, CISL e UIL confederali e di categoria con il Vice-Presidente De Mita e l’Assessore Amendolara ha raggiunto un significativo, importante risultato.
Con l’accordo sottoscritto viene statuito che le attività di forestazione in Campania, costituiscono – all’interno di un più generale Piano di Governo del Territorio – un ambito strategico per organizzare forme avanzate di difesa, tutela e valorizzazione del territorio regionale.
Solo alcune settimane fa, con la cancellazione dal bilancio regionale di previsione dell’intero capitolo di spesa per la forestazione, la Regione Campania aveva adottato una scelta diametralmente opposta di abbandono e di dismissioni delle politiche boschive e montane di difesa del territorio.
Le federazioni sindacali regionali e territoriali, in conseguenza, avevano attivato ogni azione a sostegno della vertenza in atto, con iniziative varie a livello locale, decidendo lo sciopero generale della categoria per il 18 febbraio scorso. Sciopero sospeso in attesa delle risultanze della riunione convocata per il successivo lunedì 21.
A seguito, inoltre, delle iniziative istituzionali locali fortemente volute dalle OO.SS. e dalla FAI-CISL (come, ad esempio, costituzione tavolo istituzionale presso la Provincia, i Consigli Generali congiunti delle tre C.M. del Sannio – Alto Tammaro, Fortore e Titerno) la Regione ci ripensa ed annuncia di voler riesaminare l’intera vicenda.
Dopo il ripristino dell’oramai famoso “capitolo 1200” (del bilancio regionale) sulla forestazione, precedentemente soppresso, un altro significativo passo in avanti è stato adottato.
Nell’intesa vengono definiti gli ambiti di intervento del predetto “Piano Generale di Governo del Territorio”: difesa del suolo; manutenzione boschiva; antincendio boschivo; salvaguardia dal dissesto idrogeologico; altre attività analoghe e compatibili.
I fondi regionali di cui dotare tali iniziative avranno natura “aggiuntiva” a quelli già individuati nel bilancio 2011 e verranno compendiati dal ricorso alla finanza comunitaria del Fondi Strutturali Europei.
Per la gestione condivisa delle iniziative viene istituita – per effetto dell’accordo sindacale – una cabina di regia tra Assessorati competenti, Organizzazioni Sindacali, Autorità di gestione del Fondi Europei e Capo di Gabinetto del Presidente della Giunta Regionale.
Essa avrà i compiti di:
 Redigere entro 7 giorni il piano di spesa per investimenti dell’intero Piano;
 Monitorare i bilanci delle Comunità Montane;
 Attivare le procedure per l’accesso ai Fondi Comunitari;
 Verificare la disponibilità dei Comuni montani a trasferire le quote di finanza trasferita (dal Governo Nazionale) per l’anno 2011 e precedentemente destinate, per gli stessi scopi alla CC.MM.

La FAI CISL Sannita, i lavoratori forestali esprimono soddisfazione, sapendo che la fermezza mostrata dalle OO.SS. e dai lavoratori è rafforzata dal loro senso di responsabilità e serietà. Il sostegno delle Istituzioni locali è stato e sarà importante e determinante, consapevoli che il risultato appena conquistato non è sufficiente, ma esiste una strada tracciata da gestire, monitorare, pressare e realizzare insieme: parti sociali e parti istituzionali al fine di perseguire l’obiettivo della concreta realizzazione delle fondamentali opzioni strategiche riportate nell’accordo del 21 febbraio’.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628