Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Premio Nazionale delle Arti, ecco i vincitori

Scritto da il 22 aprile 2011 alle 18:57 e archiviato sotto la voce Foto, Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Premio Nazionale delle Arti, ecco i vincitori

Si è conclusa con la vittoria di Fabiano Martignago, flauto dolce, 16 anni, del Conservatorio “A. Steffani” di Castelfranco Veneto per la categoria solisti, dello Scarlatti Lab del Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli per la categoria ensemble e di Elena Pintus del Conservatorio “V. Bellini” di Palermo per la categoria voci, l’ottava edizione del Premio Nazionale delle Arti – sezione Musica con strumenti antichi e voci, svoltasi a Benevento dal 19 al 21 aprile scorsi.
I partecipanti al Premio, giunti dai Conservatori di Potenza, Salerno, Cosenza, Castelfranco Veneto,Verona, Napoli, Frosinone e Palermo hanno rappresentato tutti quei giovani che, in ogni parte d’Italia, investono le proprie energie e il proprio futuro nel patrimonio artistico del nostro Paese, mantenendo vivo l’interesse e l’entusiasmo necessari alla sopravvivenza dell’arte.
Il Conservatorio “Nicola Sala” di Benevento, che ha ospitato la sezione, grazie al supporto logistico dell’Archivio di Stato di Benevento, per il secondo anno consecutivo ha dimostrato di essere un’istituzione ben radicata nel panorama musicale italiano e, al contempo, aperta alle trasformazioni che una legge di riforma sta cercando di attuare nel significativo settore delle arti.
Come ha ben sottolineato il direttore Maria Gabriella Della Sala “il Conservatorio di Benevento ha deciso di prendere parte alla realizzazione di questo Premio perché è aperto a sempre nuove esperienze, grazie alla presenza di docenti altamente qualificati e all’offerta di nuovi corsi che spaziano dalla musica elettronica a quella antica”.
Chi ha avuto il piacere di partecipare alla serata finale del premio si è trovato catapultato in un’atmosfera davvero d’altri tempi: le sonorità degli strumenti impiegati – clavicembalo, flauto dolce, tiorba e organo – hanno riempito la Sala storica dell’ Archivio di Stato, in passato sede della Biblioteca Pacca, giungendo a sfiorarne il soffitto, quasi uno sguardo verso un passato da riscoprire e da valorizzare.
Ad assistere alla serata il Direttore Generale dell’AFAM-Miur, Giorgio Bruno Civello e una nutrita rappresentanza dei Presidenti di diversi conservatori italiani, riuniti tra l’altro a Benevento per il direttivo nazionale dei Presidenti, i quali hanno apprezzato anche le eccellenze artistico-culturali della città di Benevento.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628