Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Camera di Commercio, nasce il marchio TERRASANNIO

Scritto da il 22 gennaio 2011 alle 11:46 e archiviato sotto la voce AttualitĂ , Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Si chiama “TERRASANNIO” ed è il marchio collettivo comunitario, la griffe “ad ombrello” sull’indicazione geografica delle attivitĂ  produttive e dei servizi della provincia di Benevento. A promuoverlo e realizzarlo, con il completamento di tutti gli stadi previsti dalla normativa comunitaria, è la Camera di Commercio di Benevento per le produzioni territoriali che vanno dall’agroalimentare ai prodotti artigianali e ai servizi. Il marchio richiama graficamente e nel segno ad un’articolazione montuosa del Sannio beneventano. “Una grande opportunitĂ  per il territorio e per il sistema imprenditoriale della provincia di Benevento – ha detto Gennaro Masiello, presidente dell’Ente Camerale sannita – spendibile da subito per i prodotti sanniti. La missione di un marchio collettivo è quella di promuovere e sostenere le produzioni/attivitĂ  che sono realizzate all’interno di una zona geografica delimitata e che viene identificata dal marchio stesso. In particolare il marchio deve essere in grado di: consentire ai consumatori un’immediata identificazione dei prodotti/attivitĂ  che sono proprie dell’area e essere garantiti delle loro provenienza; aiutare gli agricoltori, le PMI del settore alimentare e del turismo ad utilizzare un marchio per differenziare i propri prodotti e servizi e ad adeguarsi alle normative vigenti dando elevate garanzie di un loro rispetto. Il marchio – aggiunge il presidente Masiello – potrĂ  consentire ai dettaglianti ed ai distributori in genere dell’area di differenziare il prodotto locale e di differenziarsi sulla base della percentuale di questo prodotto che viene venduto/utilizzato/somministrato”. “Con questo marchio collettivo comunitario ad ombrello – conclude il presidente Gennaro Masiello – la Camera di Commercio di Benevento intende sostenere gli attori dell’area a costruire una qualitĂ  del sistema territoriale locale nel suo complesso immediatamente trasferibile ai suoi prodotti/servizi senza la necessitĂ  di restrittivi disciplinari di produzione, ma basata su comportamenti virtuosi, sulla reputazione degli operatori e della qualitĂ  delle sue risorse ambientali”. Il marchio collettivo europeo con indicazione geografica è definito dall’art. 64 del reg. CE 40/94. Tale marchio è caratterizzato da segni o indicazioni che, in commercio, possono servire a designare la provenienza geografica dei prodotti o dei servizi. Considerata l’importanza di arrivare ad un’identitĂ  propria dell’area territoriale individuata dal marchio questa viene definita sulla base di delimitazioni storiche, amministrative, culturali che determinino confini individuabili e ove possibile coincidenti con l’uso corrente dell’indicazione geografica. Il marchio garantisce la provenienza del prodotto/servizio dall’area che identifica. La garanzia della provenienza viene fornita attraverso un sistema di tracciabilitĂ  informatizzato che consente di risalire con certezza dal prodotto al produttore iniziale. Tale sistema sarĂ  implementato dall’ente titolare del marchio che provvederĂ  anche a definire le modalitĂ  di gestione. Le imprese alimentano tale sistema con i dati relativi alle loro attivitĂ /prodotti. Il sistema di tracciabilitĂ  consente, inoltre, di acquisire informazioni sull’esito dei controlli al fine di: gestire l’assistenza tecnica alle imprese per il continuo miglioramento dell’adeguamento alle normative cogenti; predisporre programmi per il miglioramento della qualitĂ  ambientale e della sicurezza alimentare nell’area; progettare e gestire programmi di informazione e promozione del marchio; assistere le imprese in nuove forme di commercializzazione a partire da quelle che utilizzano strumenti informatici; fornire statistiche per la pianificazione e la programmazione socio–economica dell’area. L’utilizzazione del marchio come strumento di valorizzazione delle produzioni dell’area si basa sulla creazione di un forte legame tra prodotto ed identitĂ  dell’area. Pertanto la valenza del marchio viene a dipendere dalla rilevanza del territorio che identifica. Tale rilevanza dipende da diverse componenti: il contesto ambientale e lo stato delle sue risorse; la competenza e professionalitĂ  degli operatori; il repertorio storico–culturale e di relazioni che viene reso visibile attraverso le diverse attivitĂ  poste in atto nell’area. La Camera di Commercio sannita ha predisposto, inoltre, il regolamento d’uso del marchio con le procedure di adesione, le regole di appartenenza e gli obblighi, le procedure per l’uso e la sospensione e soprattutto le procedure di controllo.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628