Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Settimana della Testimonianza, dal 22 al 28 maggio a Paduli

Scritto da il 21 maggio 2011 alle 08:21 e archiviato sotto la voce Foto, Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Settimana della Testimonianza, dal 22 al 28 maggio a Paduli

Da domani 22 maggio fino al 28 maggio a Paduli si terrà la “Settimana della Testimonianza”, organizzata dall’Istituto comprensivo “Manzoni” di Paduli e dall’Associazione culturale “La Conchiglia” di Benevento

La manifestazione è patrocinata dalla stessa Provincia, dal Comune di Paduli, da Libera Benevento, dall’Ufficio Scolastico Provinciale, dalla Caritas diocesana, dalla Associazione “Libera”, dal Fondo Ambiente Italiano e dal Club Napoli di Paduli.
La “Settimana della Testimonianza” è in programma dal 22 al 28 maggio a Paduli e vivrà nel segno del Beato Giovanni Paolo II e di don Peppe Diana, martire della camorra, assassinato nel 1994 nella sacrestia della Chiesa di San Nicola di Bari nella sua Casal di Principe. Il suo esempio e il suo sacrificio sono il filo conduttore di una serie di iniziative per riaffermare e sensibilizzare le giovani generazioni al rispetto del principio della legalità.
Nel corso della manifestazione i ragazzi chiederanno ufficialmente che un’Aula della loro scuola sia intitolata a Don Giuseppe Diana.
La prima iniziativa del progetto partirà il 22 maggio e consisterà nell’inaugurazione, presso l’Istituto in Viale Libertà di Paduli, di due mostre dedicate proprio a Don Diana. Le mostre saranno aperte fino a sabato 28 maggio dalle 9 alle 18.
Altro momento importante sarà quello del 24 alle 10 presso l’Istituto di Paduli sul tema: “Educazione ambientale, un problema di tutti” in collaborazione con il Fai al fine di sottolineare soprattutto agli occhi dei ragazzi come il rispetto della Natura e dei cosiddetti diritti transgenerazionali sia un fattore di primaria importanza per la qualità della vita.
Altro momento molto significativo sarà quello del 25 alle 10, allorché sarà ricordato l’eccidio di Capaci, che aveva per obiettivo principale il giudice antimafia Falcone.
I ragazzi saranno quindi coinvolti in un momento di incontro con le istituzioni pubbliche. Il 26, alle 11, presso la Sala Consiliare del Comune di Paduli, il Consiglio Comunale Junior discuterà sull’approvazione della Carta dei Diritti e dei Doveri dei ragazzi e delle ragazze di Paduli approntata dagli stessi studenti della cittadina nell’ambito del progetto ‘Le(g)ali al Sud’.
Altro momento significativo sarà quello del 27 alle 19 in Piazza San Giovanni di paduli con musiche, danze e spettacoli con protagonisti gli stessi studenti diretti dal m° Michele Leone, sul tema: ‘Il mondo della legalità’. Al termine, subito dopo, è in programma la “Marcia della Testimonianza” per le vie di Paduli, con la partecipazione del parroco don Errico Iuliano, per ricordare le vittime innocenti della mafia, della camorra e del terrorismo, con la partecipazione di esponenti della società civile e politica locali e provinciali, nonché di Angela Villani, vedova dell’imprenditore Luigi Staiano, ucciso dalla mafia, che provvederà anche ad accendere la Lampada della Testimonianza.
La Settimana si concluderà sabato 28 maggio con un convegno sul tema: ‘Testimoni di Giustizia, Testimoni di Legalità’, con la partecipazione degli enti promotori dell’iniziativa nonché del vice questore, Giovanna Salerno, del capitano dei Carabinieri, Massimiliano Bolis, e del dirigente dell’Istituto ‘Savio’ di Terzigno, gemellato con Paduli, Giovanni Nappi, e di Sergio Tanzarella, della Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale, di Don Nicola De Blasio, direttore della Caritas diocesana, e il testimone di giustizia, Gaetano Daccardi.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628