Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Costituito il Forum permanente contro la centrale turbogas

Scritto da il 20 settembre 2011 alle 17:25 e archiviato sotto la voce Ambiente. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

L’incontro tenutasi presso la sala Consiliare di Palazzo Mosti ieri, 19 settembre, alle ore 17 e 30 ha ospitato le associazioni impegnate nella lotta contro la centrale a turbogas “Luminosa”.
L’assemblea ha in breve tempo reclutato una delegazione, composta da Andrea Maio, Daniele Tufo, Camillo Campolongo e Salvatore De Toma, incaricata di recarsi presso Villa dei Papi, luogo in cui il presidente della Regione Caldoro aveva appuntamento con i sindaci.
Lo scopo della delegazione sarebbe stato quello di illustrare i motivi di contestazione riguardanti la realizzazione della centrale a turbogas e avere, quindi, un confronto con l’istituzione regionale.
Ciò non è stato possibile a causa del ritardo del presidente Caldoro, che ha comportato una consistente dilatazione dei tempi e della scelta di condurre l’incontro a porte chiuse.
In sede di assemblea, intanto, le associazioni si sono unite e hanno costituito il “Forum permanente contro la turbogas”.
Di seguito le associazioni che compongono il Forum: Altrabenevento, Associazione Nazionale per la Tutela dell’Ambiente, Compagnia di teatro stabile Solot, Rete Arcobaleno, Comitato “No luminosa”, Rete Commons, Centro Sociale Autogestito Depistaggio, Associazione culturale Isidea, Sindacato Slaicobas.
Gabriele Corona ha riassunto le vicende che interessano la Luminosa e ha aggiornato il resoconto con la vicenda della centrale a turbogas autorizzata a Flumeri, fatto nuovo che non ammetterebbe l’insediamento a Benevento della suddetta centrale, come previsto dalla Valutazione di Impatto Ambientale del 2006, dal Decreto Ambientale del 2008 e dall’ultima Autorizzazione per l’esercizio, che stabiliscono la presenza di una sola tra le due centrali.
I rappresentati delle associazioni hanno poi preso parola e si sono confrontati sul lavoro da svolgere.
Dopo aver individuato le diverse competenze e valutato le varie proposte, si è ritenuto di costituire due gruppi operativi.
Il primo, impegnato nell’ambito tecnico-amministrativo, si è assunto il compito di prendere contatti con le amministrazioni comunali e provinciali per mettere a punto il ricorso, chiedere l’autoconvocazione dell’assemblea dell’ASI, discutere del depuratore consortile autorizzato per la centrale e degli espropri.
Di questo primo nucleo fanno parte: Sandra Sandrucci, Giuseppe Pagliuca, Vincenzo Portoghese, Alfano Rinaldi, Vincenzo Fioretti, Daniele Tufo, Camillo Campolongo, Luca Zolli, Diodoro Cocca.
Il gruppo, invece, dedito a promuovere l’informazione e a curare la comunicazione è composto da: Antonio Medici, Anna Fallarino, Gabriele Corona, Emi Martignetti, Alessio Masone, Rito Martignetti, Andrea Maio, Nicola Savoia.
Al termine dell’assemblea, Luca Zolli, reduce da un viaggio in Val di Susa, ha reso noto che Barbara Debernardi si è impegnata, a nome dei comitati NO TAV, a supportare, se richiesto, il Forum contro la turbogas, anche venendo in città con una delegazione.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628