Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Alla libreria Masone incontro sulla condizione femminile in India

Scritto da il 20 settembre 2011 alle 11:58 e archiviato sotto la voce Attualità, Cultura & Spettacoli. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Come primo appuntamento del ciclo “Donne in cammino. Incontri sul pensiero della differenza di genere”, stasera 20 settembre, alle ore 20.30, presso la libreria Masone di Benevento, si realizzerà un confronto con Valeria Fraschetti, giornalista e autrice del libro “Sari in cammino. Ecco perché l’India non è ancora un paese per donne”, appena pubblicato dall’editore Castelvecchi di Roma.

L’incontro prevede un’introduzione di Chiara Vesce, esponente di Emisfero Sud, associazione per il commercio equo e solidale, e un intervento di Federica De Nigris, attivista della sezione italiana di Amnesty International.

Alla ricerca di un ampliamento della questione femminile, anche in un’ottica di genere, Nina Iadanza, esponente di Art’Empori, interverrà su “La differenza femminile, da diseguaglianza a modello per la cura del mondo”.

L’incontro, realizzato in modo partecipato, secondo la visione del PoeCivismo, e promosso da Art’Empori e da Emisfero Sud, si concluderà con un aperitivo del territorio e libero da stoviglie in plastica, grazie all’ausilio del Caff’Emporio, caffetteria con prodotti a km zero, bio ed etici.

Valeria Fraschetti (Roma, 1980), giornalista, ha lavorato per due anni in India scrivendo, tra gli altri, per «La Stampa» e «Il Riformista». Attualmente lavora per il Gruppo l’Espresso. “Sari in cammino” è il suo primo libro. Si tratta di un lavoro giornalistico, un reportage sulla condizione femminile in India.

“Un lungo viaggio nel subcontinente tra le contraddizioni dell’universo femminile. Essere donna in India significa vivere tra pregiudizi e vessazioni. Perché, a dispetto di premier in sari o attrici scollate in tv, in questo paese la società è profondamente patriarcale. Le statistiche lo certificano: una bambina è meno degna di ricevere cibo e cure rispetto a un bambino, e la mortalità infantile e giovanile delle donne in alcuni stati indiani è del 6 per cento più alta rispetto a quella dei maschi.

www.artempori.wordpress.com

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628