Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

La Regione boccia tre progetti turistici della Provincia: nota di protesta di Cimitile

Scritto da il 20 giugno 2011 alle 18:42 e archiviato sotto la voce Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Dura nota di protesta del presidente della Provincia di Benevento Aniello Cimitile nei confronti della Regione Campania in merito ai recenti provvedimenti in materia di sviluppo del settore turistico assunti con decreto dirigenziale nell’ambito del POR 2007/2013 che escludono le richieste progettuali presentate dalla Provincia sannita.

Il Presidente Cimitile ha protestato formalmente per la bocciatura dei seguenti progetti:

-Sannio Aestival: Anima e corpo. Economia della felicità, anno 2011;

-Tra Cantine e Borghi – II Edizione, anno 2011.

Per quanto concerne ‘Sannio Aestival’ il presidente Cimitile, contestata la motivazione circa il presunto superamento del tetto massimo previsto (500mila euro) di finanziamento, visto che ne erano necessari 338mila euro, ha chiesto di conoscere le reali motivazioni dell’esclusione.

Relativamente invece al secondo progetto, e cioè ‘Tra Cantine e Borghi’, Cimitile contesta che lo stesso sia stato ritenuto ammissibile al finanziamento ma non finanziato e chiede di conoscere i singoli punteggi di merito, voce per voce, che hanno portato a questo poco brillante risultato.

Il presidente della Provincia sannita si è dichiarato fortemente preoccupato e decisamente insoddisfatto delle determinazioni della Regione su questo argomento soprattutto perché risultano incomprensibili i motivi delle bocciature.

Dal canto suo, l’assessore alla cultura e turismo, Carlo Falato, nel condividere pienamente lo stato d’animo del presidente della Provincia, ha espresso il proprio sentito rammarico per il fatto che i progetti bocciati, in particolare quello ‘Tra Cantine e Borghi’, non solo abbracciavano un ambito territoriale molto vasto, ma interessavano la vitivinicoltura, cioé una tradizione storico-culturale trimillenaria, portando alla riscoperta dei piccoli Comuni sanniti dove si produce il vino di assoluta qualità e dove questa tradizione è profondamente radicata. ‘Se proprio nell’anno in cui la nostra vitivinicoltura viene premiata ai massimi livelli con i prestigiosi marchi nazionali del DCOG e, a distanza di pochi giorni l’una dall’altra, si sono svolte nel Sannio importanti Selezioni nazionali ed internazionali del vino, ebbene se proprio in questo 2011 – ha dichiarato Falato – la Regione Campania sbatte la porta in faccia al vino sannita, c’è veramente da restare basiti. In ogni caso, il provvedimento della Regione significa che occorre rinunciare del tutto alla programmazione degli interventi sul territorio locale in materia turistica’.

1 Risposta per “La Regione boccia tre progetti turistici della Provincia: nota di protesta di Cimitile”

  1. ciro scrive:

    Cimitile dichiari il Sannio zona rossa, ma quale turismo?

    Situazione del trasporto tra il Sannio ed il resto del mondo.

    Orari dei treni salerno napoli: quello veloce impiega 30‘
    Inoltre un collega di Salerno dice che con la sita ha un pulman ogni 15’ ..
    Salerno Napoli : negli orari di punta pulman ogni 10 minuti
    Tempo di percorrenza : 60 minuti

    AVELLINO-NAPOLI
    (da lun. a ven.) – Air 4.20, 4.50, 5.30, 6.00, 6.20*, 6.30*°, 6.40, 6.50*°, 7.00 (Centro Direz.), 7.00, 7.10°, 7.20*, 7.30*°, 7.40*, 7.50*°, 7.55° (Centro Direz.), 8.00, 8.10°, 8.20*, 8.30*°, 8.40*, 8.50°, 9.00, 9.20*, 9.40*, 10.00, 10.20*, 10.30#, 10.40*°, 11.00*, 11.30*, 12.00, 12.30*, 13.00, 13.20*, 13.40*, 14.00, 14.20*°, 14.30*, 14.40*, 15.00, 15.20*, 15.30#, 15.40*°, 16.00*, 16.20*°, 16.30#, 16.40*°, 17.00, 17.00*°, 17.20°, 17.30#, 17.40*°, 18.00, 18.10*, 18.30*, 19.00, 19.45*, 20.30, 21.15, 22.00.

    NAPOLI-AVELLINO
    (dal lun. al ven.) – Air 5.40, 6.15, 6.45, 7.10, 7.30, 7.45*°, 8.00, 8.20*°, 8.30#, 8,40*°, 9.00, 9.20*°, 9.30#, 9.40*°, 10.00, 10.20*°, 10.30#, 10.40*°, 11.00, 11.20*°, 11.30#, 11.40*°, 12.00, 12.20*, 12.40*, 13.00, 13.15*°, 13.20#, 13.30°, 13.40#, 13.45*°, 14.00, 14.15*°, 14.20#, 14.30°, 14.40#, 14.45*°, 15.00, 15.15°, 15.30, 15.45*°, 16.00, 16.15*°, 16.30, 16.45*°, 17.00, 17.15*°, 17.30, 17.45*°, 18.00, 18.15*°, 18.30, 18.45°*, 19.00, 19.20°, 19.30#, 19.40°, 20.00, 20.30, 20.50, 21.10, 21.40, 22.30, 23.30.

    Benevento Napoli : mhhhhhhh
    Napoli Benevento : mhhhhhhh

    Inoltre, i costi sono tali che le fasce di Avellino e Salerno sono molto più economiche di quelle di Benevento: quindi pagano un servizio di qualità molto maggiore ad un prezzo molto più basso.

    In base a questa situazione non sarebbe il caso di dichiarare il Sannio zona rossa, in modo che man mano che scappiamo vs Avellino Salerno e Caserta abbiamo almeno un rimborso spese.

    Ma come è possibile parlare di sviluppo del territorio, turismo banda larga e quant’altro quando non abbiamo il ben che minimo livello di servizio con infrastrutture del 1800?

    Aniello Cimitile per me rappresentava l’ultima speranza, era il ns Obama, ma adesso l’unica speranza che ho è che il Sannio diventi zona rossa.

    Ma un turista intelligente quando prova a raggiungere Benevento e vede gli orari di partenza vs/da BN i tempi di percorrenza ed i costi ( per non parlare delle carrozze della FBN) cosa fa?
    Durante le ore di attesa di un pulman o un treno trova molto più conveniente raggiungere Salerno Avellino etc ..

    Per non parlare di un investitore serio (no telsey like)!!!

    Quindi caro Cimitile chieda a Caldoro solo i soldi per emigrare dal Sannio.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628