Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Crisi del polo tessile di Airola, Boffa: ‘Sollecitare impegno concreto della Regione’

Scritto da il 20 giugno 2011 alle 18:37 e archiviato sotto la voce AttualitĂ . Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

“Più passa il tempo e più si fa pressante la necessità di alzare il livello della mobilitazione per accelerare i tempi di risposta alle attese dei lavoratori dell’area di crisi di Airola” – dichiara l’on. Costantino Boffa che nel pomeriggio si è recato presso la Rocca dei Rettori dove una delegazione dei lavoratori del polo produttivo caudino aveva in mattinata occupato la Sala del Consiglio provinciale.
“La situazione rischia di impantanarsi e se non si dovesse giungere in breve tempo alla definizione di un accordo di programma per la reindustrializzazione dell’ex polo tessile di Airola, sarĂ  a rischio anche il mantenimento degli ammortizzatori sociali che nel frattempo stanno assicurando quanto meno un reddito ai lavoratori coinvolti. In particolare – dichiara il parlamentare sannita del Pd – occorre sollecitare sulla vicenda un impegno concreto e costante da parte della Regione Campania che, come spesso ho ribadito, dispone degli strumenti agevolativi e delle finanze, fondi regionali ed europei, su cui poggiare il rilancio degli investimenti nell’area caudina”.
“Ancora una volta – prosegue Boffa – mi tocca rimarcare i ritardi e l’assenza della Regione Campania. Ad oltre un anno dal suo insediamento, il presidente Caldoro non trova ancora il tempo di venire nel Sannio ad incontrare le istituzioni, le rappresentanze territoriali e le forze economiche e sociali, per discutere dei problemi, delle difficoltĂ  e delle emergenze, così come delle attese di sviluppo che riguardano la nostra provincia. E’ questo un dato incredibile che denota una assoluta insensibilitĂ  istituzionale. Bene hanno fatto, dunque, il presidente della Provincia e le rappresentanze sindacali a chiedere un impegno urgente del presidente Caldoro affinchĂ© si possa sbloccare a breve la definizione della vertenza di Airola e restituire prospettive ai lavoratori e alle famiglie interessate. Resta inteso che qualora dovessero ulteriormente tardare ad arrivare dal fronte della Regione risposte e segnali di interesse nei confronti del Sannio e della sua popolazione, saranno le istituzioni locali e le rappresentanze sindacali a mobilitarsi. Occorre infatti tutelare gli interessi e le aspettative del nostro territorio che è in forte credito nei confronti della Regione per aver dato tanto in questi anni in termini di solidarietà”.
“I tempi – conclude l’on. Costantino Boffa – continuano a ridursi e non si può piĂą pensare di indugiare davanti a 400 lavoratori in cassa integrazione che aspettano certezze riguardo il loro futuro lavorativo e davanti ad una provincia intera che continua a pagare, in termini occupazionali e produttivi, il peso di una crisi che appare ancora lontana da superare”.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628