Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Vicenda ‘Il Quaderno’: continuano i messaggi di solidarietà

Scritto da il 20 giugno 2011 alle 10:02 e archiviato sotto la voce Primo Piano. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

A.N.P.I. · Associazione Nazionale Partigiani d’Italia · Sezione di Benevento

‘La vicenda – insieme all’amara constatazione di come possano essere considerate energie intellettuali e persone nella loro concreta dignità fatta di lavoro, di vita, di progettualità – impone a tutti una riflessione di fondo e acquista i caratteri di “questione” generale.
L’ANPI ritiene che sia in atto un disegno autoritario, antagonista rispetto alla crescita culturale e civile della nostra realtà.
Nel mettere in discussione la pratica costante della dialettica, del confronto e dell’analisi critica, che hanno storicamente – e professionalmente – caratterizzato la vita della testata, si vuole colpire il diritto fondamentale alla partecipazione, alla ricerca, alla costruzione di quella responsabilità democratica che è la priorità per il presente e per il futuro nostri.
Non si dimentichi mai che per affermare la democrazia e la libertà, molte italiane, molti italiani (anche sanniti), si sono sacrificati nel corso della storia. il Quaderno di Panella ha cercato sempre di far vivere il giusto rapporto tra memoria, storia e presente (la campagna per Matteotti, le figure del Risorgimento beneventano, le lotte attuali per i diritti di tutti…).
Colpendo Carlo Panella e la sua straordinaria scuola di giornalismo (degna di citazione nazionale) si vuole colpire il diritto costituzionale, universale, alla libertà di pensiero e di espressione.
Se è in gioco questo – proprio nel momento in cui sta tornando la passione del confronto e il bisogno di più alta civiltà intellettuale, morale, politica (anche grazie a Carlo Panella) – la reazione del soggetto sociale e delle stesse Istituzioni deve essere all’altezza del problema, in nome dei diritti costituzionali e dei valori universali, non riducibili a merce’.

* * * * *

Luigi De Minico (Territorio e Libertà)

Deplorevole è stato il modo in cui il direttore de “Il Quaderno”, nella sua forma cartacea quanto multimediale, è stato sollevato dal proprio ruolo. Per tale motivo, esprimo solidarietà a Carlo Panella, con l’augurio che tale vicenda possa solo giovargli. Tale accadimento necessita di una unanime riprovazione, al di là delle logiche politiche e partitiche. Non si comprendono, tuttora, alcuni silenzi’.

* * * * *

Sandra Lonardo

”Senza voler entrare nel merito delle ragioni e dei torti, esprimo la mia solidarieta’ umana a Carlo Panella. Le distanze politiche non mi impediscono di valutare con rammarico (ed anche sorpresa) la fulminea conclusione di un percorso che ha visto protagonista attivo ed appassionato il direttore e gia’ fondatore de Il Quaderno. Conosco la sua lunga militanza ed il suo attaccamento al lavoro, alla professione e, piu’ ancora, alla nostra terra sannita. In tutta sincerita’, mi auguro che la su Voce, proprio perché non sempre condivisa, continui a farsi sentire, senza cedimenti”.

* * * * *

Nicola Formichella (PdL)

‘Iintende esprimere tutta la sua solidarietà al giornalista Carlo Panella, sollevato nei giorni scorsi dall’incarico di direttore del quotidiano “Il Quaderno.”
“Da anni”continua il deputato sannita,”il Quaderno rappresenta un importante punto di riferimento per l’informazione di tutto il Sannio,ed il merito maggiore va dato a Panella,che lo ha fondato e diretto per oltre vent’anni”.

* * * * *

Alberto Borrelli

‘Ho appreso con sincero dispiacere la notizia dell’allontamamento di Carlo Panella. Vorrei pregare i colleghi delle altre testate sannite di rendere pubbliche queste mie brevi note di stima e di solidarieta’, umana e professionale. Per quanto ho potuto conoscere del direttore del Quaderno, credo (e spero) non si dara’ per vinto. Continuera’ a fare il giornalista. Dobbiamo augurarcelo tutti, ancor di piu’ chi non ha condiviso tante sue letture politiche’.

* * * * *

Giovanni Fuccio – presidente Associazione Stampa Sannita

‘Carissimo Carlo,
leggo con qualche giorno di ritardo la tua nota e resto sgomento di fronte a quanto denunciato circa il tuo allontanamento dalla direzione de “Il Quaderno” da te fondato e portato avanti così onorevolmente per tanti anni.
Naturalmente sono a tua disposizione, nella qualità, per la salvaguardia dei tuoi diritti.
Non c’è dubbio che la stampa locale e nazionale stanno vivendo uno dei momenti più difficili della loro storia con l’assoluta mancanza di rispetto per niente e nessuno. Tutto questo però non può e non deve scoraggiare né te né alcuno di noi perché niente e nessuno potrà mai uccidere la libertà dell’informazione, madre di tutte le libertà.
Ti prego di mantenermi informato circa gli sviluppi della tua vicenda della quale già domani mi attiverò per informare gli organi nazionali dell’Ordine dei Giornalisti del cui Consiglio Nazionale, come tu ben sai, sono da tempo componente.
Un caro ed affettuoso saluto’

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628