Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

‘Sannio e Barocco’, ha fatto tappa a Guardia e Fragneto

Scritto da il 19 aprile 2011 alle 10:32 e archiviato sotto la voce Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

L’itinerario della mostra “Sannio e Barocco” in questo fine settimana ha abbracciato Guardia Sanframondi e Fragneto l’Abate; le due località sannite sono state protagoniste di un weekend all’insegna dell’arte, dell’enogastronomia e della musica.
L’itinerario, legato alla figura del pittore Paolo De Matteis, è partito sabato 16 in mattinata dalla basilica Minore Pontificia S. Maria Assunta e San Filippo Neri di Guardia Sanframondi. Accompagnati dall’Assessore provinciale al Turismo e alla Cultura, Carlo Falato, e dal Dottor Ferdinando Creta, i visitatori, guidati da Antonella Frongillo hanno potuto ammirare le bellezze artistiche della Basilica.
Le visite guidate poi hanno toccato la chiesa dell’Ave Gratia Plena, con la mostra “Genius Loci” curata dalla dott.ssa Vega de Martini, e la chiesa di San Sebastiano con capolavori del De Matteis ed i pregevolissimi stucchi di Domenico Antonio Vaccaro. La mattinata è proseguita con una visita al castello medievale con un aperitivo di spumanti a cura dell’Associazione Cantine Guardiensi Unite. Alle 17, nella chiesa dell’Ave Gratia Plena si è tenuta una videoproiezione di un documentario sui Riti Settennali di Penitenza, a cura dell’antropologo Domenico Facchino, che ha concluso la giornata.
Domenica 17 riflettori puntati su Fragneto L’Abate dove, Domenico Facchino, ha guidato i visitatori alla scoperta del famoso dipinto di Paolo de Matteis conservato nella suggestiva Cappella dei Sette Dolori, di proprietà della famiglia De Martini. Alle 18 poi, in una gremitissima Chiesa della SS. Assunta, docenti ed allievi del Conservatorio “Nicola Sala” di Benevento hanno dato vita al concerto “Da Napoli a Venezia. Le capitali della musica italiana”. Rosa Piantadosi, Cristina Speranza e Lorella Sagnella clavicembalo, Emilio Mottola violoncello,Vincenzo Iovino e Federica Paduano violini e il M° Antonella Moles clavicembalo hanno magistralmente eseguito brani di W. A. Mozart, A. Vivaldi, D. Cimarosa, G. Salvatore, A. Valente, G. Frescobaldi e D. Scarlatti, con particolare attenzione al genere della sonata barocca.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628