Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Ponte, il 13 marzo la presentazione del libro “Il fuoco dell’Unità d’Italia”

Scritto da il 19 febbraio 2011 alle 09:26 e archiviato sotto la voce Attualità, Foto. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Ponte, il 13 marzo la presentazione del libro “Il fuoco dell’Unità d’Italia”

Il giorno 13 marzo nel suggestivo scenario dell’abbazia di “Sant’Anastasia” di Ponte sarà presentato il libro scritto da Carlo Guglielmucci “Il fuoco dell’Unità d’Italia”, in cui l’autore racconta la rivolta dei contadini sanniti avvenuta nell’estate 1861 contro il nuovo stato unitario costituito. Rivolta che culminò con l’eccidio di 41 soldati nel territorio di Casalduni e la conseguente rappresaglia dei militari che incendiarono Pontelandolfo e Casalduni causando morte, saccheggi e distruzioni, instaurando un clima di terrore con arresti e fucilazioni che si protrassero per alcuni mesi.
Carlo Guglielmucci, nato e residente a Ponte, si arruolò nel Corpo delle Guardie di Pubblica Sicurezza nel lontano 1979 e trascorse alcuni anni in zone dell’Italia settentrionale, sempre però con la nostalgia del suo paese. Ottenuto, finalmente, il trasferimento in Campania e ritornato al paese natio, pensò di fare omaggio alla sua terra facendo riemergere i ricordi di una storia che aveva segnato nel lontano 1861, la vita di due paesi: Pontelandolfo e Casalduni. Nella sua memoria era rimasto il racconto, fattogli da bambino, della “Storia dei 40 soldati” e volle cercarne testimonianze concrete attraverso documenti e testi; anche perché aveva saputo che in tali eventi erano stati coinvolti due suoi antenati. Dopo anni di ricerche è riuscito a ricostruire, alquanto verosimilmente, cause e conseguenze di quei tragici fatti che molti ignorano. Divenuto consigliere d’amministrazione della Pro Loco di Ponte informò il presidente, Daniele Simeone, delle ricerche fatte, del testo che stava scrivendo e del suo desiderio che fosse pubblicato. Il presidente entusiasta dell’idea, lo incoraggiò ad andare avanti assicurandogli piena collaborazione.
Nel testo stampato a cura della Pro Loco di Ponte sono narrati avvenimenti e menzionati personaggi che interessano parecchi paesi della nostra provincia. Il CDA della Pro Loco Ponte ha deciso di coinvolgere le Pro Loco di Fragneto, di Pontelandolfo, di S. Giorgio La Molara, di S. Marco Dei Cavoti, di Pago Veiano, di Pietrelcina, di Pesco Sannita, di Campolattaro, di Casalduni, di Colle Sannita e anche del Comune di Delebio (SO) in quanto nel libro è riportato una parte del diario della vita militare del bersagliere Carlo Margolfo che partecipò agli avvenimenti. Lo scopo di questa pubblicazione, nella ricorrenza dei 150 anni dell’Unita d’Italia, è quello di far conoscere la verità sui fatti che determinarono l’Unità, affinché vengano ricordati ed onorati in egual misura tutti gli italiani in divisa che caddero combattendo per affermare il loro sentimento di Patria ed i civili che, vittime degli eventi, persero la vita. Nella giornata del 20 marzo saranno ricordati tutti i caduti, civili e militari, simbolicamente nei luoghi più rappresentativi: Largo Spinelle di Casalduni e la chiesa dell’Annunziata di Pontelandolfo.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628