Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Sant’Agata, campo sportivo località Capellino: da definire iter per il suo completamento

Scritto da il 18 marzo 2011 alle 18:11 e archiviato sotto la voce Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Sta per essere definito l’iter tecnico-amministrativo che porterà al completamento di una delle opere incompiute più importanti per la città di Sant’Agata de’Goti: il complesso sportivo di località Capellino.
Grazie, infatti, alla sintonia istituzionale tra il Comune di Sant’Agata, la Comunità Montana del Taburno e la Regione Campania l’accordo di Programma (tra Comune e Comunità Montana) per la realizzazione di un Centro Polifunzionale intercomunale, sottoscritto in data 18 aprile 2006, sarà operante per i lavori di completamento del campo sportivo.
Con delibera di Giunta comunale, n.46 dello scorso 24 febbraio u.s., a completamento di 20 mesi di lavoro ricognitivo e di riprogrammazione, l’Amministrazione Comunale ha concretizzato ed avanzato formalmente la richiesta di devoluzione del contributo regionale, di cui al decreto dirigenziale n.118 del 17.04.2007, per il completamento della struttura sportiva incompiuta da oltre un quarto di secolo, considerato che, si legge nell’atto dell’esecutivo, l’Amministrazione comunale ritiene lo sport uno strumento non solo di svago e di fruizione del tempo libero ma anche di promozione umana, di formazione dell’individuo e di coesione sociale e, sulla scorta della tradizione calcistica e della carenza di idonea struttura, intende procedere con urgenza al completamento del complesso sportivo sovra comunale in località Capellino.
Un’operazione, fanno sapere da Palazzo San Francesco, resa possibile grazie alla collaborazione sempre più proficua con la Comunità Montana del Taburno e con il Presidente Libero Maria Sarchioto, che è stata frutto di un’attenta ricognizione sulle opportunità da sfruttare per vedere finalmente realizzata, a Sant’Agata, un’opera che da troppo tempo versa in una situazione di incomprensibile stallo, privando la città e gli sportivi di un’adeguata impiantistica.
In pratica, sottolinea il Sindaco Valentino, sul completamento del campo sportivo confluiranno i contributi che la Comunità Montana del Taburno ha ricevuto dalla Regione Campania per la realizzazione del complesso polifunzionale intercomunale sul territorio di Sant’Agata de’ Goti. Un’operazione importante resa possibile grazie al lavoro, in seno all’ente montano, dell’Assessore Stefano Di Donato e del suo predecessore Luciano Iannotta che con il Presidente Sarchioto hanno lavorato per arrivare alla miglior conclusione possibile in sintonia con il settore Attività sociali, sport e Tempo libero della Regione Campania che ha concesso il contributo e con la struttura tecnica del nostro Ente diretta dall’ ing Ciro Magliocca.
Un atto questo, prosegue Valentino, che assume un più vasto significato nell’ottica di un’offerta sportiva di più ampio respiro per la città. Tale atto deliberativo è un ulteriore tassello finalizzato, all’atto della autorizzazione della devoluzione, a concentrare gli ultimi riparti avuti sia dalla Comunità Montana su Sant’Agata de’Goti che dal nostro Comune direttamente, con la legge regionale 42. Infatti, con tali ultime due assegnazioni di risorse, unitamente all’ulteriore assegnazione relativa a stralci funzionali di altri interventi infrastrutturali per impiantistica sportiva e con la definizione dell’ iter tecnico-amministrativo, sarà possibile, concentrando tutte le risorse, l’avvio degli interventi di completamento del campo sportivo alla località capellino. Al riguardo va segnalato che grazie anche alla forte sintonia istituzionale con l’Amministrazione provinciale di Benevento, retta dal Presidente prof. Aniello Cimitile, sono in corso le procedure di affidamento di’ un’ altra importantissima opera infrastrutturale che consentirà la realizzazione di una palestra Polifunzionale nell’area retrostante l’Istituto Comprensivo de’ Liguori, per un importo complessivo di circa 400.000 euro. Una struttura che, oltre ad offrire agli studenti la possibilità di “fare sport” come attività didattica, sarà anche a disposizione delle realtà sportive che in città praticano discipline cosiddette “indoor” come la pallavolo ed il basket e che già oggi usufruiscono delle strutture pubbliche messe a disposizione dall’Ente.
In linea con gli indirizzi di programma e di governo, ha concluso Valentino, senza false illusioni e promesse si stà concretizzando un’attività politico-istituzionale che, grazie al sacrificio e con il coinvolgimento di tutti, segnerà sicuramente un’ ulteriore tappa importante per la nostra città: non più l’avvio di tanti interventi che rischiavano di diventare altrettante opere pubbliche incompiute ma la volontà e la responsabilità di fare scelte che, concretizzate, daranno risposta alle attese di tutta la comunità”.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628