Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Unisannio, Cimitile al convegno su ‘Prospettive di sviluppo dei servizi ICT in Sanità’

Scritto da il 18 febbraio 2011 alle 09:57 e archiviato sotto la voce Scuola. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Il presidente della Provincia di Benevento, Aniello Cimitile, si è recato ieri mattina in Piazza Guerrazzi, sede del Rettorato dell’Università degli studi del Sannio, per portare il suo saluto al convegno sul tema ‘Prospettive di sviluppo dei servizi ICT in sanità’ che ha riguardato la presentazione di due importanti progetti: LeSSI (il canale digitale terrestre per l’offerta di servizi al cittadino) e SAFE (accesso rapido e sicuro ai dati clinici del paziente nelle situazioni di emergenza).
Nel corso del suo indirizzo di saluto, il presidente Cimitile ha espresso vivo apprezzamento per il lavoro portato avanti in questi anni dai ricercatori dell’Ateneo sannita, oggi rappresentati dal Magnifico Rettore Filippo Bencardino e guidati dal professore Eugenio Zimeo, insieme al Parco Scientifico e Tecnologico di Salerno, presieduto da Floriano Panza, e alle imprese ADDI e Metoda Spa. In particolare, il presidente Cimitile ha sottolineato che il comparto sanità, pur trovandosi in un momento di grave difficoltà, ha davanti la sfida di diminuire i costi e abbattere la spesa pur mantenendo, e se possibile aumentando, i livelli di qualità.
‘Tra gli obiettivi prioritari del settore sanitario – ha detto Cimitile – rientra certamente l’innovazione tecnologica che consente di ottimizzare le risorse per poi trasferirle nuovamente nel sistema. Purtroppo, c’è molta resistenza al cambiamento tanto è vero che il costo dovuto all’ignoranza sull’utilizzo della tecnologia è molto superiore all’investimento fatto per il trasferimento tecnologico’.
Per il presidente Cimitile, quindi, è necessario andare avanti speditamente nel processo di innovazione nella Pubblica Amministrazione, e ancor di più nella sanità, per poi avviare al più presto la formazione degli operatori del settore.
Accanto a ciò, è necessario attivare una comunicazione interna più efficace ed efficiente nelle strutture pubbliche, il processo di “dematerializzazione” e quindi di digitalizzazione e infine il fondamentale raccordo con il territorio a iniziare dalla medicina di base e dagli ambulatori territoriali.
Concludendo il suo intervento, il presidente Cimitile ha auspicato maggiori investimenti sui servizi primari ai cittadini per snellire le procedure e rispondere velocemente alle richieste provenienti dai pazienti.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628