Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Autorizzazioni sismiche, Marrone (Pd): ‘Troppo ottimismo’

Scritto da il 18 febbraio 2011 alle 08:47 e archiviato sotto la voce Attualità. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

La Regione Campania con D.G.R. n° 45 del 14 febbraio 2011 in corso di pubblicazione nel B.U.R.C., ha apportato le modifiche al Regolamento sulle Autorizzazioni Sismiche.
‘Per evitare un ingiustificato ottimismo conseguente a tale provvedimento è necessario precisare – chiarisce Gianpiero Marrone – Responsabile Dipartimento Infrastrutture e Territorio, Trasporti ed Energia PD Benevento- che esso all’art. 1 comma 4, esclude questa procedura semplificata per le opere strategiche nazionali e regionali, le sopraelevazioni, le sanatorie e il consolidamento degli abitati ai sensi della L. 445/1908.
Al di la del parolone, le opere strategiche statali o regionali sono tutti gli edifici pubblici o con funzioni pubbliche, le scuole, strutture ricreative e/o destinate alle attività culturali, gli impianti sportivi, le strutture sanitarie, le strutture industriali ecc., quindi come si può immaginare, non sono poche. Allora la domanda nasce spontanea: per esse quali saranno i tempi per avere l’Autorizzazione Sismica?
Leggendo poi attentamente la modifica approvata, ai comma 1, 2 e 3 dell’art. 1, è scritto che nel caso il Genio Civile non comunica l’esito dell’istruttoria entro 60 giorni dalla presentazione dell’istanza, entro i successivi 15 giorni il committente può trasmettere la relazione del collaudatore che poi sarà esaminata e nei successivi 15 giorni, solo in caso di esito positivo, verrà concessa l’Autorizzazione Sismica. Quindi a conti fatti possono passare 90 giorni (3 mesi). Certamente aspettare 3 mesi è meglio che aspettare un anno come adesso ma, la nostra richiesta è di tempi compatibili con le esigenze delle imprese, dei committenti e dei tecnici e che è ragionevole stimare in massimo 1 mese.
Questo provvedimento vale per tutte le pratiche consegnate entro il 31 dicembre 2011, quindi comprende anche quelle attuali ancora in esame, ma il ritardo accumulato da queste ultime non è stato azzerato.
Mi pare ovvio che l’unica soluzione per risolvere il problema e concedere le autorizzazioni in 1 mese (tra l’altro tempo ragionevole per esaminare un progetto ed emettere il provvedimento) è investire dei fondi e affidare le pratiche ai professionisti della short list, viceversa a cosa è servita quest’ultima?’.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628