Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Sannio Barocco, a Fragneto l’Abate il concerto del conservatorio ‘Sala’

Scritto da il 16 aprile 2011 alle 11:10 e archiviato sotto la voce Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Nell’ ambito della mostra Sannio e Barocco, domenica 17 aprile, alle ore 18.00, presso la chiesa della SS. Assunta di Fragneto l’Abate, docenti ed allievi del Conservatorio “Nicola Sala” di Benevento daranno vita al concerto Da Napoli a Venezia. Le capitali della musica italiana. Rosa Piantadosi, Cristina Speranza e Lorella Sagnella clavicembalo, Emilio Mottola violoncello,Vincenzo Iovino e Federica Paduano violini e il M° Antonella Moles clavicembalo eseguiranno brani di W. A. Mozart, A. Vivaldi, D. Cimarosa, G. Salvatore, A. Valente, G. Frescobaldi e D. Scarlatti, con particolare attenzione al genere della sonata barocca, un tipo di composizione assai diffusa già alla fine del Cinquecento, ma che nella seconda metà del Seicento, grazie a decisivi cambiamenti, si definì con largo seguito, in particolare fra gli strumenti da tasto – tra i quali crebbe l’importanza del clavicembalo rispetto all’organo – e gli strumenti ad arco. L’evoluzione della Sonata si fa decisiva e contemporanea al non casuale proliferare della liuteria padana: Amati, Guarnieri e Stradivari sono solo alcune delle famiglie più celebri di questo periodo. L’intero periodo del Barocco italiano è segnato dalle forme solistiche, cameristiche e orchestrali per archi: sonate a tre, sonate a solo, concerti grossi e concerti solistici.
Tra i brani eseguiti in questa serata, si segnalano: Sonata per violoncello la minore F.XIV n. 3 per violoncello e basso continuo – Largo, Allegro, Largo, Allegro –, Sonata in la minore per violino e basso continuo op. II n°12 RV 32 di Antonio Vivaldi, Sonata in re minore e la Sonata in Do Maggiore di Domenico Cimarosa, Sonata in La Maggiore K.208 Andante cantabile e la Sonata in La Maggiore K.209 Allegro di Domenico Scarlatti. La serata si concluderà con l’esecuzione dell’Allegro (in trascrizione per quartetto) del Concerto in re minore op. III n°11 da l’ Estro Armonico di Antonio Vivaldi.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628