Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Cultura legalità e festeggiamenti 150° Unità d’Italia: all’istituto ‘Guidi’ di Guardia

Scritto da il 16 marzo 2011 alle 18:01 e archiviato sotto la voce Attualità. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Un doppio appuntamento ha caratterizzato la mattinata dell’Istituto Comprensivo Statale “Sebastiano Guidi” di Guardia Sanframondi. Nel primo, gli studenti hanno incontrato il Cap.no Vincenzo Campochiaro (Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Cerreto Sannita), in un’iniziativa tesa ad avvicinare i giovani alle istituzioni per sviluppare e diffondere la “Cultura della Legalità”.
Il cap.no Campochiaro, attraverso la proiezione di una serie d’immagini, ha puntato i fari sul concetto di legalità e si è soffermato sulle forme di devianze giovanili come l’alcool, le sostanze stupefacenti ed il bullismo. Un riferimento particolare, inoltre, è stato dedicato alle norme comportamentali del codice della strada, sia per quanto concerne l’uso del casco, sia per evitare i pericoli derivanti da una guida senza osservanza delle norme.
“Non vi è legalità – ha detto, tra l’altro, Campochiaro – se non vi è rispetto reciproco e delle cosiddette regole di civile convivenza che, oltre a determinare una società migliore, garantiscono anche comportamenti finalizzati alla propria ed altrui sicurezza”.
Prima di passare la parola agli studenti, sono stati ricordati anche altri fenomeni, quali i pericoli legati all’utilizzo di internet e della rete, l’ambiente, il patrimonio culturale e, non ultimo, a quelli derivanti dai fuochi d’artificio.
A conclusione dell’intervento il cap.no Campochiaro ha fatto dono alla scuola del Calendario dell’Arma dei Carabinieri.
A seguire si è tenuta la celebrazione da parte della scuola del 150° dell’Unità d’Italia. L’evento è stato aperto e chiuso dalle note di “Fratelli d’Italia” di Mameli, eseguito dal coro della “Guidi”, diretto dalla prof.ssa Angelina Mancinelli, che ha proposto anche “Il Nabucco” di Giuseppe Verdi. Poi, una serie di riferimenti al Risorgimento, con esposizioni di cartelloni e di letture di “Onora la tua patria” di Luigi Settembrini, “Marzo 1821” di Alessandro Manzoni, “La spigolatrice di Sapri” di Luigi Mercantini e della poesia “A Giuseppe Mazzini”, scritta in dialetto guardiese da Silvio Falato, docente della scuola media “Guidi”.
“Un avvenimento così importante della nostra storia – ha affermato Antonio Giordano, Dirigente Scolastico dell’Istituto Guidi –, grazie all’impegno degli studenti e degli insegnanti, è stato esaltato nei suoi valori intramontabili, quali l’impegno civile, il senso di responsabilità e di giustizia ed il sacrificio personale. Tali valori sono fondamentali per la salvaguardia del nostro stato repubblicano ed alla base per un futuro di libertà e democrazia delle nostre istituzioni”.
Anche alla scuola media di San Lorenzo Maggiore (dell’Istituto Comprensivo “Guidi”), si è tenuto l’incontro sulla legalità (con la relazione del mar.llo Giuseppe Izzo) ed i festeggiamenti per il “150° dell’Unità d’Italia”.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628