Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

‘Botteghe aperte’, arte e territorio a Santa Croce del Sannio.

Scritto da il 15 aprile 2011 alle 10:55 e archiviato sotto la voce Foto, Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

‘Botteghe aperte’, arte e territorio a Santa Croce del Sannio.

Domenica 17 aprile, dalle ore 11.00 alle 23.00, presso il centro storico di Santa Croce del Sannio, si promuove la manifestazione “Botteghe aperte. Arte e territorio, mestieri e sapori identitari”.

Promossa dal Comune e dalla Pro loco di Santa Croce del Sannio e interpretata da “Art’Empori, comunità dell’arte biodiversa”, l’iniziativa intende agevolare un’interazione tra arte e territorio che sia capace di contrastare l’omologazione culturale grazie alle differenze di cui sono portatori quei centri rurali periferici al modello di sviluppo unico proposto dalle aree metropolitane.
L’idea è di contribuire a una comunità territoriale coesa tramite un’arte che produca unione tra gli artisti e tra gli artisti e i fruitori, a scapito di un’arte esclusiva e competitiva.
Il cambiamento, dal basso, del modello di sviluppo passa, in primo luogo, dalle modalità di produzione e fruizione dell’arte.

Per l’intera giornata, le “Botteghe corte”, grazie a artigiani e a produttori di filiera corta, rivitalizzeranno il centro storico.

Per agevolare un’arte capace di incidere sul ruolo strategico delle periferie nel XXI secolo, presso il Palazzo Municipale, si realizzerà “Periferie delle arti”, una mostra di pittura, fotografia e scultura di autori del territorio.

I visitatori interessati a cimentarsi nella realizzazione di pietanze del territorio, nella lavorazione della terracotta e nel riciclaggio creativo, possono partecipare ai “Laboratori del gusto, dell’artigianato e dell’arte-riciclo” che si terranno nel corso della giornata.

Chi si tratterrà, a Santa Croce, a ora di pranzo, potrà fruire di pietanze e di cibi tipici proposti dall’azienda agrituristica Di Fiore di Morcone che allestirà uno stand gastronomico nel centro storico. In alternativa, ci si può rivolgere alle locali strutture “Antica osteria il mulino” e agriturismo “Casale Santa Barbara”.

Uno stand di sensibilizzazione ai bene comuni sarà tenuto nel corso della giornata dal “Comitato Referendario Sannita 2 Sì per l’Acqua Bene Comune”.

Presso la Nuova biblioteca comunale, alle ore 18.00, si realizzerà il dibattito su “Arte e territorialità”: Fabio Anzovino, organizzatore dell’evento, interverrà su “Le arti come opportunità di nuovi equilibri sociali e territoriali”; Alessio Masone, cofondatore di Art’Empori, interverrà sul “PoeCivismo, movimento di fruitori per un’arte capace di cambiamento dal basso, di bene comune”; Giorgia Georgopoulos, Emisfero Sud, associazione per il commercio equo e solidale, interverrà su “L’artigianato etico come inclusione sociale e redistribuzione del reddito”.

Concluderanno l’evento, in piazza Mercato, dalle ore 21, i “Quasi quartet” in concerto. Quartetto di giovani musicisti del Sannio beneventano che ripropone classici del jazz, del blues e del soul italiano.

www.artempori.wordpress.com – informazioni: Fabio Anzovino 320.6958340

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628