Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

150 anni Unità d’Italia, terminata la tre giorni organizzata dal Partito Socialista

Scritto da il 15 marzo 2011 alle 12:45 e archiviato sotto la voce Attualità. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Si è conclusa la tre giorni dedicata all’Unità d’Italia organizzata dal Partito Socialista Italiano, che ha visto la partecipazione del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, oltre a tanti leader politici come Fini, Casini e Bindi.

“Esprimo soddisfazione per l’iniziativa – dichiara L’assessore Giovanni D’Aronzo componente direzione nazionale del PSI – portata avanti dal partito. Un evento che riconcilia con i valori dell’unità nazionale, oltre che costituire un momento di riflessione e di confronto sulla ricca storia di un partito il cui patrimonio politico culturale è ancora fortemente presente sul territorio italiano.
La difesa dell’Unità d’Italia, ci impegna e ci responsabilizza nel tutelare e garantire quelli che saranno gli italiani di domani, le nuove generazioni, tenendo alti i valori della costituzione italiana. La rievocazione del processo di unificazione non è da considerarsi un dato statico, ma un ideale e una fede comune, che ha bisogno costantemente di essere rinnovato.
Nella tre giorni sono stati affrontati temi di grande attualità ed il partito socialista si è fatto promotore di sviluppare un dibattito politico dove hanno trovato spazio essenziali strumenti di espressione riferiti al pluralismo e alla libertà delle opinioni. Un socialismo tricolore, che come ha testimoniato l’iniziativa, al pari di una rinnovata filosofia “civile” si propone come luogo della definizione, ideale e politica, di un rinnovato senso della Nazione, che necessita urgentemente di essere elaborato e fattivamente declinato alla luce dei più macroscopici fenomeni sociali, come sono la presenza di generazioni di nuovi italiani.
Insomma il luogo per ridefinire il senso del merito, della cittadinanza, dell’appartenenza e della responsabilità. Così come nel Risorgimento, siamo tutti chiamati a questo compito: sta a noi accettarlo e farne un nuovo vessillo della nazionalità”.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628